Italia e rischio sismico, la Normativa Tecnica delle Costruzioni

La Normativa Tecnica delle Costruzioni emanata a inizio 2018 dedica alle costruzioni in zona sismica una specifica trattazione, considerando che il nostro Paese presenta un rischio unico in Europa.
Nel gennaio 2018 il decreto di approvazione delle NTC è stato firmato da Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, per essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 febbraio. Tra le novità principali vi è la semplificazione per l’adeguamento antisismico degli edifici esistenti, che dovrà rispettare requisiti meno stringenti rispetto a quelli che saranno applicati alle nuove costruzioni: in caso di cambio di destinazione d’uso, è prevista una riduzione del 20% dei requisiti richiesti. 
L’obiettivo è quello di consentire la realizzazione di interventi di ristrutturazione con costi sostenibili e di facilitare l’accesso al sismabonus, la detrazione fiscale dal 50 all’85% destinata all’adeguamento antisismico degli edifici. Altra novità importante riguarda i materiali e i prodotti per uso strutturale: vengono introdotti nuovi materiali, come i calcestruzzi fibrorinforzati, per promuovere l’utilizzo di nuove tecnologie nelle costruzioni.

Pubblichiamo il testo completo della normativa in formato pdf.

© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy