Biosphera Equilibrium: l'edificio per rigenerare mente e corpo

In mostra a Bolzano Klimahouse la nuova versione di BIOSPHERA 3.0., il modulo innovativo itinerante alla cui progettazione e realizzazione Rockwool ha partecipato come main partner.
Presentato a Milano il 14 ottobre e di rientro da un tour in quattro città della Svizzera, Biosphera Equilibrium arriva a Bolzano in occasione della fiera Klimahouse, prima tappa della parte italiana del road show che lo porterà in otto tra le principi città italiane.

Si tratta di un edificio mobile, energicamente autonomo e flessibile dalle altissime prestazioni fisi-che, energetiche e ambientali. Un edificio costruito adottando alcune delle tecnologie più avanzate al mondo ad oggi disponibili e progettato secondo i principi indicati dalla Biofilia per generare il massimo benessere di chi lo abita.

Il progetto Biosphera nasce infatti per realizzare edifici capaci di rigenerare mente e corpo degli abitanti. L'uomo , i suoi parametri vitali, la sua programmazione genetica e i suoi bisogni psicofisici sono stati il punto di partenza e arrivo per la progettazione di questo edificio biocompatibile rigene-rativo.

Durante il road show che terminerà nel 2020 Biosphera Equilibrium viene testato come abitazione, scuola, ufficio e residenza sanitaria. Alcuni degli utilizzatori dell'edificio verranno sottoposti a mo-nitoraggio fisiologico e neurologico tramite apparecchiature elettromedicali e sottoposti a test per la verifica della qualità biofilica percepita e del rapporto uomo/ambiente.

Biosphera Equilibrium è in grado di produrre energia per 8.000 Kilowattora /anno, mentre per man-tenere gli standard abitativi nel massimo comfort, richiede solo 2.000 Kilowattora / anno (stime an-nue medie). È quindi un edificio attivo che produce quattro volte più energia di quanto necessita. Parte dell'energia eccedente viene accumulata con batterie di nuova generazione a basa di Cloruro di Sodio (Sale comune) riciclabili al 96% e utilizzata durante il road show per alimentare tramite si-stemi di ricarica ad alta efficienza un’auto ibrida.

Biosphera Project giunge con Biosphera Equilibrium alla sua terza fase ; il progetto è promosso da Aktivhaus in collaborazione con numerosi enti, università e imprese allo scopo di testare le tecno-logie più avanzate al mondo nell'ambito della bioedilizia ed applicarle in edifici di nuova costru-zione e nelle ristrutturazioni progettati sulla base dei sensi dell'uomo.

Dopo Biosphera 1.0 focalizzato sulla modularità e Biosphera 2.0 focalizzato sulle prestazioni ener-getiche per raggiungere l'autosufficienza (testato a -20° e +40°) viene realizzato il modulo Biosphe-ra Equilibrium che implementa quanto presente in precedenza e adotta nuovi principi e soluzioni e architettoniche necessarie alla soddisfazione sensoriale e alla rigenerazione psico-fisica, studiando-ne i reali benefici sul corpo umano.

“Quando ci troviamo all’aperto in un ambiente naturale il nostro corpo e la nostra mente si rigene-rano. È la nostra esperienza a insegnarcelo e sono la psicologia, la genetica, la neurologia e la fisio-logia a confermarlo scientificamente. A questo progetto hanno lavorato biologi, psicologi, architetti, ingegneri, botanici, creativi, illuminotecnici, neuroscienziati, artisti, artigiani e visionari. Lo scopo è stato realizzare un edificio dove accadano i medesimi fenomeni di rigenerazione fisica e psichica - dichiara Mirko Taglietti ideatore e promotore di Biosphera”. Questi argomenti verranno approfon-diti durante il congresso “Laboratorio dei sensi” in programma mercoledì 23 gennaio alle ore 14 presso la sala Tribulaun di Fiera Bolzano.

Viviamo circa 50 anni, il 65/70% della nostra vita, all’interno di edifici. Siamo sicuri che siano progettati a partire dalle nostre esigenze fisiche e psichiche? Il rigenerarsi di corpo e mente, l’appagamento e il ritorno al perfetto equilibrio di tutti i sensi: è quanto prova chiunque soggiorni in Biosphera Equilibrium. I visitatori di Klimahouse potranno verificarlo di persona: Biosphera Equi-librium è installata in Piazza della Fiera ed è possibile effettuare una visita guidata dal 23 al 26 gennaio dalle ore 10 alle 17 scrivendo a info@aktivhausbiocostruttori.ch
© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy