Calcestruzzo: le nuove norme UNI

Resistenza al degrado per cicli di gelo e disgelo e quantità d'acqua d'impasto essudata: questi i nuclei tematici delle due norme tecniche nazionali n° 7087 e 7122.
La commissione tecnica “Cemento, malte, calcestruzzi e cemento armato” dell’Uni, Ente Nazionale Italiano di Unificazione, ha pubblicato le nuove norme sul calcestruzzo previste dal 2017.

La UNI 7087 definisce le modalità di prova per determinare la resistenza al degrado interno dovuto a cicli di gelo e disgelo di provini di calcestruzzo preparati in laboratorio, in cantiere o prelevati in situ.

La UNI 7122 riguarda invece il calcestruzzo fresco e descrive un metodo per determinare nel tempo la quantità d'acqua d'impasto essudata. Il metodo non è adatto per calcestruzzo confezionato con aggregato con massimo granulometrico maggiore di 40 mm.

Le norme sono disponibili in formato sia elettronico sia cartaceo.
© Copyright 2017. Edilizia in Rete - Privacy policy