Consolidamento statico del palazzo Florimo a Mammola (RC)

Mammola è un suggestivo borgo della provincia di Reggio Calabria che conta alcune pregevoli testimonianze del passato, tra cui l’imponente Palazzo Florimo datato XVII secolo.
L’intervento previsto dal progetto ha comportato la rimozione di tutti i vecchi elementi portanti in legno dei solai e la loro sostituzione con degli impalcati di nuova produzione. Sul nuovo orizzontamento così creato è stato eseguito l’intervento di rinforzo strutturale, con il Sistema di consolidamento statico e antisismico dei solai Leca-CentroStorico. Il sistema ha previsto la formazione di una nuova soletta collaborante in Calcestruzzo strutturale leggero Leca, adeguatamente collegata al solaio e alle pareti esistenti tramite i Connettori CentroStorico e Perimetrale, in grado di ridurre il peso gravante sulle strutture sino al 50% rispetto a soluzioni tradizionali. Per la realizzazione dello strato collaborante orizzontale è stato utilizzato Leca CLS 1600, calcestruzzo leggero strutturale a base di argilla espansa Leca caratterizzato da un peso di 1.600 kg/m3 e una resistenza meccanica a compressione caratteristica Rck 35 MPa. Per l’interconnessione tra l’impalcato in legno e la nuova soletta è stato utilizzato Connettore CentroStorico Legno, fondamentale per irrigidire il solaio, rinforzare la struttura e aumentare la capacità portante della stessa.
Oltre al consolidamento strutturale, Palazzo Florimo necessitava anche di adeguamento antisismico. Per questo scopo i progettisti hanno scelto Perimetro Forte di Laterlite, l’innovativo sistema certificato e brevettato in grado di realizzare la cerchiatura perimetrale antisismica.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy