Edilizia di qualità in Lombardia: ComoCasaClima fa il punto

ComoCasaClima powered by Klimahouse, fiera alla sua seconda edizione, ha come tema principale quest'anno l'edilizia di qualità sostenibile in Lombardia e si terrà a Lario Fiere dal 10 al 12 novembre.
Gli edifici certificati CENED LOMBARDIA sono circa 170.000, 22.508 in Classe A e A (database CENED, 6 settembre 2017) e proprio in questi ultimi mesi, in Lombardia sono stati approvati provvedimenti che vanno in questa direzione per dare attuazione alla legge regionale sul consumo di suolo e, più in generale, favorire processi di rigenerazione urbana e valorizzazione del costruito. 
Il ruolo dell'efficienza energetica nei programmi di Infrastrutture Lombarde sarà al centro del convegno CasaClima 'Qualità sostenibile sulla carta e nella realtà' che si svolgerà sabato 11 novembre nell'ambito della seconda edizione di ComoCasaClima powered by Klimahouse, a Lario Fiere dal 10 al 12 novembre. Il convegno, organizzato da Fiera Bolzano, dall’Agenzia CasaClima e dal CasaClima Network Lombardia, vedrà il coinvolgimento di ANIT e di SUPSI di Lugano. 
Tra i relatori, Ulrich Santa, Direttore dell'Agenzia CasaClima, e Alessandro Giuliani, Presidente CasaClima Network Lombardia che offriranno una panoramica del settore in Italia con un focus sulla Lombardia: sono 8.000 i nuovi edifici certificati (A, B e GOLD) sul territorio italiano e 2.000 soggetti a ristrutturazioni. In Lombardia, invece, se ne contano 262 con un aumento delle competenze professionali che vedono 151 consulenti attivi sul territorio. (Database Agenzia CasaClima marzo 2017). 
Delle sfide dell'isolamento termico e acustico ai tempi di NZEB, parlerà invece Giorgio Galbusera di ANIT. Dalla teoria alla pratica: in occasione del convegno verrà presentato, inoltre, il caso studio "Il Sereno", un hotel di ultra-lusso sulle rive del lago di Como, frutto di una collaborazione con la designer Patricia Urquiola e con il suo studio di Milano. La perfetta armonia con il paesaggio circostante, il pieno rispetto del contesto naturale in cui è collocato e i più alti criteri di sostenibilità alla base della sua progettazione e realizzazione - grazie ai materiali, al sistema di risparmio energetico e di illuminazione utilizzati - hanno valso all'hotel la certificazione ClimaHotel dell'Agenzia Casa Clima. 
Per uno sguardo oltre confine, Massimo Mobiglia di SUPSI, Scuola universitaria professionale con sede a Lugano, metterà in relazione gli sviluppi dell'edilizia in Svizzera con quella italiana. Il convegno prevede crediti formativi. Il programma formativo offerto da ComoCasaClima ai professionisti del settore include anche un Convegno (con crediti) promosso dal CasaClima Network Lombardia sul tema del rapporto tra Consulenti CasaClima e Enti Pubblici, dal titolo ‘ Promuovere, fare e comunicare la sostenibilità’, verranno illustrate opportunità e Best Practice per una sinergia possibile e proficua. Tra i vari argomenti verrà presentato il Regolamento Energetico Ambientale del Comune di Pavia e un’interessante prospettiva sui CAM, Criteri Ambientali Minimi, compresi nelle gare di appalto. 
Il Network promuoverà anche due interessanti workshop con crediti formativi dedicati all’innovazione nell’edilizia residenziale e una serie di eventi quotidiani nel Foyer che riguarderanno l’esecuzione reale di parti di edificio e impianti secondo i criteri del Costruire secondo la filosofia CasaClima. Il Convegno di Mirtec Team Solutions, realtà nata dall'unione di un gruppo di aziende leader nel settore. In calendario venerdì 10 novembre, il convegno è focalizzato sulle strategie integrate per la riqualificazione energetica e impiantistica, sul comfort abbinato al consumo energetico e sulla sicurezza antisismica, aspetti fondamentali per edifici di qualità. 
Verranno anche presentate le peculiarità di due sistemi di certificazione, CasaClima e GBC Italia, le strategie e i criteri progettuali per Case Passive e i recenti sviluppi normativi in campo elettrotecnico da parte di CEI - Comitato Elettrotecnico Italiano.
© Copyright 2017. Edilizia in Rete - Privacy policy