Gruppo Hörmann: dal 2017, 100% di elettricità green

Negli ultimi anni si è assistito ad un aumento consistente della sensibilità verso il tema del green, della sostenibilità e delle energie pulite.
Hörmann, azienda leader in Europa nei sistemi di chiusura, che da sempre presta grande attenzione alle problematiche connesse alla salvaguardia ambientale, già nel 2012 aveva cominciato ad acquistare elettricità verde dal produttore Naturstrom, inizialmente coprendo il 40% del fabbisogno totale. Nel 2017 il gruppo ha aumentato la percentuale al 100%: sia le filiali commerciali sia gli stabilimenti produttivi ubicati in Germania, coprono il loro fabbisogno totale di energia con elettricità pulita. Naturstrom è un fornitore certificato di “elettricità verde” al 100%, prodotta prevalentemente in Germania da impianti eolici e centrali idroelettriche. Un'elettricità pulita "vera", che ha ricevuto innumerevoli riconoscimenti e viene raccomandata da diverse rinomate istituzioni. Proprio per questo Hörmann ha scelto Naturstrom per la fornitura del proprio fabbisogno elettrico totale: l'elettricità verde permette al gruppo tedesco di risparmiare annualmente circa 36 chili di scorie radioattive e oltre 36 mila tonnellate di CO2. "Come azienda a conduzione familiare ragioniamo a lungo termine, mirando ad una crescita efficiente piuttosto che ai successi nel breve periodo", afferma Martin J. Hörmann, titolare del Gruppo Hörmann. “Un utilizzo sostenibile delle risorse gioca un ruolo essenziale, sia per noi oggi che per le generazioni future. Per questo motivo abbiamo deciso non solo di utilizzare elettricità verde ma anche di attuare numerose altre politiche sostenibili all'interno dell'azienda”. La società tedesca, infatti, non si è limitata al passaggio alle energie rinnovabili, ma ha incentrato tutta la produzione sui più avanzati criteri di sostenibilità ambientale. Presso alcune sedi Hörmann, ad esempio, una parte del fabbisogno termico viene coperta dal calore di scarico dei propri impianti di cogenerazione e sono attualmente in fase di progettazione anche impianti di cogenerazione a biogas. Tutti i macchinari di produzione e i sistemi di illuminazione vengono periodicamente aggiornati per assicurare il massimo grado di efficienza energetica. Nel 2016, inoltre, diversi magazzini di distribuzione Hörmann sono stati sottoposti a ristrutturazione energetica. Come ha spiegato Martin J. Hörmann: "Cerchiamo di agire adottando misure per salvaguardare le risorse. Proseguiremo con questa filosofia in quanto c'è sempre spazio per il miglioramento".
© Copyright 2017. Edilizia in Rete - Privacy policy