In Manovra un miliardo per la riqualificazione urbana

Il Governo ha annunciato che nella Manovra ci sarà «Rinascita urbana», un piano pluriennale da un miliardo per la riqualificazione urbana e delle abitazioni. Si tratta di un bando del Mit destinato ai Comuni e con tetto di 20 milioni a progetto.
Ai questi fondi si potrà accedere attraverso un bando pubblico e con l’approvazione di una commissione composta da esperti che valuteranno i vari progetti. Il finanziamento massimo che potrà essere richiesto è di 20 milioni di euro per ciascun progetto. I fondi saranno inoltre cumulabili con gli altri bonus a favore dell’edilizia, come il sisma bonus e l'ecobonus. I fondi pubblici potranno essere affiancati anche dal cofinanziamento delle Regioni, da Cdp e da risorse private. I principali destinatari di questo piano saranno i Comuni con situazioni di degrado urbano e carenza di servizi.

Il piano da un miliardo, almeno nelle intenzioni, punta a «far rinascere interi quartieri nelle città medie e grandi» attraverso un mix di interventi, come la riconversione di immobili e spazi inutilizzati pubblici e privati e la manutenzione straordinaria di edifici e infrastrutture, la spinta al miglioramento sismico e energetico degli immobili.
© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy