“La progettazione efficiente: Convergenza termico-elettrico”: nuovo Concorso di Idee

Il concorso si rivolge ad architetti e progettisti termotecnici, che avranno la possibilità di dare una propria interpretazione del mutevole settore dell’energia oggi.
MCE 2018 è stata l’occasione per Viessmann per presentare, durante l’annuale Convegno Progettisti, la nuova edizione del Concorso di Idee, focalizzata su “La progettazione efficiente: Convergenza termico-elettrico”. 
L’elettrificazione dei sistemi di riscaldamento è un processo già avviato, che vedrà il suo massimo gradiente di sviluppo nei prossimi anni; un fenomeno da riconoscere all’interno di un contesto che prevede un sempre più intenso utilizzo di energie rinnovabili. La vera sfida sarà l’accrescimento di un know-how da parte di fornitori di tecnologie, progettisti e installatori. 
Gli elaborati da proporre possono rivolgersi a riqualificazioni di impianti esistenti o nuove installazioni, prevedendo applicazioni al settore civile - pubblico e privato; commerciale - industriale e terziario oppure agricolo. Il concorso è partito il 15 marzo e terminerà il 30 settembre 2018 mentre la commissione decreterà i cinque progetti migliori e le dieci ulteriori menzioni entro il 31 dicembre 2018. Al crescere del numero dei progetti iscritti ritenuti validi, sarà aumentato proporzionalmente il numero dei progetti vincitori e destinatari delle menzioni speciali. 
I progetti, infatti, potranno prevedere l’impiego di fonti fossili o rinnovabili e dovranno rispondere a concreti criteri di sostenibilità e fattibilità, con relativa valutazione sulla base della qualità progettuale complessiva e del contenuto innovativo del progetto.
© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy