Le 7 forze della roccia

E' il concept della nuova campagna di comunicazione ROCKWOOL.     C'è qualcosa di entusiasmante nel trasformare una risorsa naturale come la roccia in prodotti che contribuiscono a migliorare il concetto stesso dell'abitare e lo stile di vita moderno. Ed è la sfida di ROCKWOOL, impegnata in una costante ricerca su come adattare questa materia prima alle crescenti necessità della nostra epoca per migliorare la salute, il comfort e il benessere.
Per il Gruppo ROCKWOOL, che di recente ha festeggiato i suoi 80 anni di attività, la lana di roccia ha sempre rappresentato il punto di partenza per trasformare questa sfida in opportunità. 
Con curiosità e passione, sostenuti da un affermato know-how nell'ambito della produzione, hanno proseguito la ricerca fino ad oggi, guardando al futuro delle nostre città. 

 Sette forze per affrontare la sfida del cambiamento 
La nostra epoca è caratterizzata da alcuni megatrend che si possono delineare a livello globale: la crescente urbanizzazione, la scarsità di risorse, i cambiamenti climatici, la necessità di migliorare gli standard di salute e benessere. La popolazione urbana è in costante crescita: entro il 2030 si stima che ci saranno 41 megacittà con 10 milioni di abitanti. Tutto questo richiederà quantità crescenti di prodotti alimentari e risorse naturali. Nelle città si trascorre al chiuso il 90% del tempo: sorge quindi la necessità di garantire standard migliori di benessere all'interno di abitazioni, scuole, uffici, ospedali e strutture ricreative. 
Si assiste contemporaneamente a importanti cambiamenti climatici: è quindi sempre più necessario ridurre le emissioni di CO2, di cui è ampiamente responsabile anche il settore delle costruzioni. La lana di roccia ROCKWOOL contiene al suo interno il "segreto" per contribuire a risolvere le sfide più grandi con cui si confronta oggi il nostro pianeta. 

Un segreto racchiuso in sette forze: 
1. Resilienza al fuoco 
Resiste a temperature oltre i 1000°C. La lana di roccia ROCKWOOL è estremamente resiliente al fuoco. Svolge un’azione di protezione impedendo la propagazione del fuoco e non contribuisce all’emissione di significative quantità di fumi tossici. Dai condomini ai grattacieli, dagli edifici industriali agli edifici scolastici, le qualità naturali della roccia aiutano a costruire città sostenibili e sicure. 
 2. Proprietà termiche 
Riduce il consumo di energia ottimizzando il microclima e la temperatura interna. La lana di roccia ROCKWOOL migliora le condizioni di vita e di lavoro, rendendole più salutari e confortevoli e contribuendo al benessere delle persone. E' inoltre un materiale permeabile al vapore e consente all'umidità di passare attraverso i muri e fuoriuscire. In questo modo gli edifici sono protetti dai danni derivanti da muffa e umidità. 
 3. Capacità acustiche 
Blocca, assorbe o migliora i suoni. Le aree ad alta densità abitativa sono spesso molto rumorose, con un impatto negativo sugli abitanti e sulla loro salute. La lana di roccia ROCKWOOL "abbassa il volume" delle città: la sua struttura a celle aperte contribuisce all'assorbimento acustico, rendendo silenzioso anche l'habitat più rumoroso. 
 4. Durabilità 
Garantisce performance e stabilità migliori, con costi più bassi. La lana di roccia ROCKWOOL mantiene la sua forma e conserva la sua resistenza, indipendentemente dalle variazioni di temperatura e umidità. Questa stabilità dimensionale garantisce prestazioni invariate nei decenni, consentendo un risparmio nei costi di manutenzione per tutta la vita di un edificio. 
 5. Estetica 
Coniuga performance ed estetica. Oltre alle prestazioni tecniche, con le soluzioni in lana di roccia ROCKWOOL per facciate è possibile progettare realizzazioni particolarmente ambiziose anche sotto il profilo estetico. 
 6. Comportamento all’acqua 
Gestisce la nostra risorsa più preziosa. I prodotti ROCKWOOL sono ingegnerizzati per assorbire l’acqua o fungere da barriera contro di essa. La lana di roccia viene utilizzata sia come isolante, dove viene valorizzata la sua funzione idrorepellente, ma anche in alcune forme idroponiche di orticoltura innovativa, dove può contribuire ad affrontare le sfide alimentari e idriche: coltivando su substrati in lana di roccia (Grodan) si può utilizzare il 75% di acqua in meno rispetto alle tradizionali colture in terra. 
 7. Circolarità 
E' un materiale riciclabile e riutilizzabile La lana di roccia può essere infine riciclata all'infinito: quando un edificio viene demolito o ristrutturato, essa può essere impiegata per realizzare nuovi pannelli. In questo modo ROCKWOOL contribuisce all'economia circolare e alla realizzazione di città sostenibili.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - Privacy policy