Mister Cappotto, una comunicazione di successo nel B2B e B2C

Durante l’assemblea annuale di AIPE del 30 novembre, oltre ad esporre il report delle attività del 2018 ed i progetti per il nuovo anno, è stata invitata e presentata ai Soci l’Ing. Elisa Setién, Direttore Generale di Eumeps, associazione che unisce i produttori di polistirene espanso in Europa.
Dopo l’Assemblea si è svolto un incontro allargato anche alle aziende non associate ed alla stampa, per presentare i risultati della campagna Mister Cappotto, volta a promuovere il ruolo della lastra in EPS all’interno del sistema ETICS (il cappotto), organizzata da AIPE in collaborazione e con il supporto di EUMEPS e realizzata dall’agenzia milanese Realtà.

L’incontro è stato introdotto da Augusto Baruzzi, presidente AIPE, che ha sottolineato la disponibilità a collaborare da sempre con EUMEPS, in modo particolare per il cappotto.

“E’ stato un lavoro di squadra che ci ha permesso non solo di fare comunicazione sul sistema ETICS, ma anche di aprirci a nuovi canali comunicativi: i social, che sono essenziali per i temi che il polistirene si trova a dover affrontare in questo periodo (il riciclo, l’economia circolare...) che coinvolgono l’opinione pubblica.”

Ha preso poi la parola Elisa Setién, che ha ricordato come, insieme agli aspetti tecnici, la comunicazione sia uno dei pilastri su cui è costruita la strategia di EUMEPS.

“La comunicazione - ha affermato - è fatta anche di emozioni e purtroppo oggi la plastica non trasmette emozioni molto positive, perché i suoi benefici sono molto meno evidenti dei problemi che può provocare se abbandonata nell’ambiente”.
Per poter dare forza alla comunicazione sui temi ambientali, EUMEPS ha commissionato nel 2018 la riedizione dello studio Conversio (realizzato per la prima volta nel 2009) per capire la destinazione dell’EPS nel post consumo.

“Venendo al cappotto - ha raccontato - abbiamo deciso che l’Italia sarebbe stato uno dei tre Paesi in cui si sarebbe testata questa nuova strategia. Avendo fatto un primo test in Polonia ci siamo accorti che ogni Paese ha bisogno di una propria strategia di comunicazione e che lo stesso messaggio può essere comunicato in modi diversi. Il grande successo della comunicazione italiana dimostra che anche noi sappiamo comunicare in maniera emotiva”.

© Copyright 2018. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy