#Sbloccascuole 2017

La legge di bilancio 2017 prevede finanziamenti per gli Enti locali, da poter investire nel triennio compreso tra il 2017 e il 2019. Dei 700 milioni di euro annui, ben 300 sono specificatamente previsti per l'edilizia scolastica.
Per la richiesta degli spazi finanziari è necessario accedere all'apposito sito, nella finestra di tempo compresa fra il 7 e il 20 febbraio 2017. La voce da cliccare è "monitoraggio e nuove richieste". Bisognerà poi indicare come “linea di monitoraggio” #sbloccascuole2017 e successivamente la casistica di riferimento per la quale si vuole fare richiesta. Non è possibile effettuare richieste in altro modo.

Le diverse casistiche, in ordine prioritario, sono:
A - interventi di edilizia scolastica già avviati, a valere su risorse acquisite mediante contrazione di mutuo, e per i quali sono stati attribuiti spazi finanziari nell’anno 2016 ai sensi del D.P.C.M. 27 aprile 2016 (cd sbloccascuole);
B - interventi di nuova costruzione di edifici scolastici per i quali l’Ente disponga del progetto esecutivo validato e per i quali l'Ente stesso non abbia pubblicato il bando alla data di entrata in vigore della Legge di bilancio (01/01/2017);
C - ulteriori tipologie di interventi per i quali l’ente disponga del progetto esecutivo validato e per i quali l'ente stesso non abbia pubblicato il bando alla data di entrata in vigore della Legge di bilancio (01/01/2017). Altri interventi di edilizia scolastica effettuati a valere sull'avanzo di amministrazione o con il ricorso al debito con diversi livelli progettuali Ogni Ente potrà proporre più richieste anche appartenenti a casistiche diverse.

Saranno effettuate verifiche a campione sui progetti esecutivi degli interventi e sull’inserimento degli edifici nell’Anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica.
La Struttura di Missione comunicherà entro il 5 marzo 2017 alla Ragioneria Generale dello Stato gli spazi finanziari da attribuire a ciascun Ente. Gli Enti beneficiari provvederanno, per ogni singolo edificio scolastico, a compilare il monitoraggio online sullo stesso sito secondo le scadenze che saranno comunicate dalla Struttura di Missione.
© Copyright 2017. Edilizia in Rete - Privacy policy