Progetto BIM

L’obiettivo dell’offerta proposta consiste nell’acquisizione delle metodologie e delle competenze richieste per utilizzo del software Autodesk Revit, software parametrico di integrazione sincronica dei processi di progettazione architettonica, strutturale e impiantistica.Il corso, suddiviso in tre parti, ognuna propedeutica alla successiva, esaustive ai fini formativi e preparatorie alla seconda fase che consiste in un workshop finale sulla progettazione integrata di un caso studio rappresentato da un edificio pubblico generico, punta a formare professionisti capaci.
Il raggiungimento di tali obiettivi nell’attività di progettazione, legate al settore dell’edilizia pubblica e privata (progettazione architettonica, strutturale, impiantistica, ambientale, coordinamento delle fasi di cantiere, computo metrici e manutenzione edile) avviene oggi grazie all’impiego del software BIM (Building Information Modeling - Costruzione di un Modello di Informazioni Database Relazionale Associativo), considerato la maggiore rivoluzione digitale a livello mondiale in questi anni. L’integrazione tra i diversi software BIM, che consentono il controllo immediato nei vari processi di progettazione e il coordinamento puntuale e diretto, garantisce il raggiungimento di un livello elevato di accuratezza e riduce al minimo gli errori di tipo operativo.  
La Direttiva 2014/24/EU, sancita dal Parlamento Europeo in materia di appalti pubblici (European Union Public Procurement Directive, EUPPD), avvia una fase di cambiamento con l’introduzione dell'obbligo di utilizzo del Building Information Modeling nella progettazione delle opere pubbliche. È indiscusso che in futuro il BIM sarà sempre più utilizzato a livello nazionale; In questo senso rappresenta una grande opportunità rispetto alla competitività internazionale e un’innovazione per le imprese di costruzione nella realizzazione di piccole e grandi opere. Per perseguire questo obbiettivo è indispensabile favorire la crescita professionale delle nuove generazioni di tecnici ed esperti in grado di dare supporto alle imprese che iniziano oggi questo percorso di innovazione. 

CORSO 1 
È indirizzato a tutte le figure tecniche professionali che si apprestano per la prima volta a servirsi dello strumento di progettazione Autodesk Revit Architecture e l’interazione con Autocad e prevede l’acquisizione delle conoscenze costitutive e di interfaccia (Spiegazione del comando; localizzazione; a cosa serve e quando usarlo) del software attraverso un approccio BIM. 

CORSO 2 
È rivolto alle figure tecniche professionali che vogliono conseguire le competenze per l’intero utilizzo del software nelle fasi del processo progettuale e architettonico (gestione delle fasi della progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva). 

CORSO 3 
Prevede la conoscenza dei comandi e della metodologia strettamente legati all’integrazione del progetto architettonico con quello strutturale e impiantistico (Revit Structure e Revit Mep). Le competenze acquisite con quest’ultimo corso consentono di gestire e coordinare il progetto in tutte le sue fasi (preliminare, definitiva ed esecutiva), garantendone la congruità di interazione. 

Conseguite le competenze della prima fase di formazione, inizia la seconda fase che consiste in un workshop (caso studio), durante il quale si utilizzeranno tutti gli strumenti e le competenze acquisite durante i tre moduli. Partendo da un edificio pubblico esistente, scelto in accordo tra il docente e i corsisti, si realizzeranno restituzioni grafiche, parametriche e analitiche del caso oggetto di studio. Il laboratorio si svolgerà in team di lavoro e tutte le competenze richieste lavoreranno sincronicamente alla redazione di un progetto legato al settore dell’edilizia pubblica coordinati in workset. 

A fine di ogni corso, della durata di 40 ore l'uno, sarà rilasciato l'attestato di partecipazione Autodesk e la classe è formata da un numero massimo di 20. I corsi si terranno dal 20 marzo al 14 aprile presso l'IISS Nervi-Galilei in via Parisi ad Altamura.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - Privacy policy