REDArt®: isolamento termico a cappotto anche per edifici in legno.

Una brochure dedicata ne illustra tipologie e casi di impiego.
Presente sul mercato da oltre un anno, il sistema di isolamento termico a cappotto REDArt sta riscuotendo notevoli consensi, grazie a un mix vincente di eccellenze prestazionali ed estetiche che, riunite in un unico sistema, ne fanno qualcosa di unico. La novità, fresca per questa edizione di Klimahouse, è che ROCKWOOL ha studiato un nuovo sistema di isolamento termico a cappotto specifico per edifici in legno, che valorizza la sinergia tra la lana di roccia come isolante e il legno come materiale da costruzione.    
Il nuovo sistema di isolamento termico a cappotto REDArt per edifici in legno permette di ottenere chiusure ad alto livello prestazionale per ridurre i consumi energetici sia per il riscaldamento invernale che per la climatizzazione estiva. Anche nella versione per costruzioni in legno, REDArt è un sistema completo, dalla A alla Z. Comprende infatti tutti i componenti che, oltre alla lana di roccia, occorrono per creare un sistema di isolamento termico a cappotto e in particolare tasselli e colle specificamente studiate per essere applicate su supporti in legno.     
Il lancio di REDArt per edifici in legno ha dato inoltre l'occasione a ROCKWOOL di arricchire la sua già vasta gamma di pannelli isolanti: Frontrock Max Plus, cuore del sistema, presenta infatti prestazioni termiche elevate, con un valore di λD = 0,035 w/[mK] e un formato ottimale (1200 x 600 mm per spessori fino a 200 mm) che consente una posa sicura e rapida, anche in edifici a struttura a telaio in legno. La larghezza del pannello permette infatti di avvitare i tasselli in corrispondenza di due montanti verticali, evitando spreco di materiale.  

Da oggi un cappotto anche per gli edifici in legno.-
Un passo importante per ROCKWOOL, che risponde in questo modo ai nuovi trend del mercato delle costruzioni, dove il legno sta sempre più spesso diventando protagonista, anche in contesti urbani e in edifici multipiano. A favorire la riscoperta del legno come materiale da costruzione concorrono sia motivazioni ecologiche di sostenibilità ambientale, sia una parallela e concomitante evoluzione delle tecnologie e dei nuovi sistemi costruttivi.
Per ottenere elevati valori di isolamento, la lana di roccia, sul piano tecnico, operativo e prestazionale, è il materiale ideale da abbinare agli elementi strutturali in legno perché consente di ottenere vantaggi prestazionali in termini di isolamento termoacustico, di   controllo dell’umidità tra il nucleo in legno, l'interno e l'esterno, di protezione dal fuoco, di resistenza e di adattabilità con svariati tipi di materiale di rivestimento.

REDArt: strutture in legno. Una nuova brochure per illustrarne l'impiego
Al  rivestimento a cappotto per edifici in legno REDArt, ROCKWOOL ha dedicato una brochure specifica: "Sistema a cappotto REDArt per strutture in legno", dove vengono presentate alcune soluzioni tecniche ottenute applicando il sistema REDArt a componenti strutturali in legno di nuova generazione. Vengono in particolare riportati due casi applicativi, uno con supporto in CLT - Cross Laminated Timber - e un altro con supporto a telaio. La brochure conferma l'impegno e la ricerca ROCKWOOL sul tema del binomio lana di roccia e legno e la validità delle sue soluzioni per isolare strutture realizzate con questo materiale.  

La pubblicazione "Sistema a cappotto REDArt per strutture in legno" è disponibile e scaricabile dal sito.


© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy