Saia PCD3.M6893 una nuova generazione della tecnologia PCD

Saia Burgess Controls  presenta il nuovo controllore IEC che offre il massimo grado di sicurezza informatica e una programmazione con linguaggi ad alto livello orientata agli edifici assicurando la compatibilità dell'hardware con i moduli I/O e di comunicazione preesistenti.
Saia Burgess Controls  presenta il nuovo controllore IEC che offre il massimo grado di sicurezza informatica e una programmazione con linguaggi ad alto livello orientata agli edifici assicurando la compatibilità dell'hardware con i moduli I/O e di comunicazione preesistenti.

Nel lavoro di sviluppo del Saia PCD3.M6893 l'attenzione si è focalizzata prioritariamente sulla sicurezza informatica e sull'affidabilità, temi sempre più vincolanti nella scelta di una soluzione da parte di utilizzatori finali e progettisti. Il controllore IEC è dotato del Cyber Secure Level 3 secondo lo standard di sicurezza industriale ANSI ISA 62443-1-1. Si tratta dunque di un controllore idoneo anche per l'impiego in impianti soggetti a particolari routine di amministrazione e gestione di dati sensibili. Il livello di sicurezza standardizzato facilita gli audit da parte di autorità governative e organismi di vigilanza; aderire a questo criterio rende ancora più solida la nostra proposta di valore nei confronti della concorrenza.
Dispone di due interfacce Ethernet, di CAN-bus, di due interfacce seriali di comunicazione, di un USB-Host e di una ampia memoria di archiviazione e applicativa (scheda SD).

Crittografato e firmato
Il sistema operativo, compresi i dati, il programma applicativo e la comunicazione, è crittografato e firmato e protegge l'utilizzatore dall'accesso abusivo ai dati e lo stesso controllo dei processi. Il controllore IEC è programmabile secondo lo standard industriale per lo sviluppo di applicazioni IEC 61131-3 e rende più agevole l'ingegnerizzazione per i programmatori di applicazioni. Le parti del programma già esistenti di sistemi di controllo già disponibili secondo IEC 61131-3 possono essere importate, sfruttando così il vantaggio dell'elevato standard di sicurezza del controllore IEC.
L'automazione che supporta il cloud
Sono supportati tutti i linguaggi definiti nella norma IEC (diagramma a blocchi funzionali, diagramma sequenziale funzionale, testo strutturato compresa la programmazione orientata agli edifici). Inoltre il PCD3.M6893 interfaccia l'automazione con il cloud e i suoi servizi di analisi e ottimizzazione. Grazie alla sua compatibilità con il sistema I/O Saia PCD esistente, permette agli impianti già esistenti di interconnettersi in modo sicuro con il cloud e i servizi IoT (Internet of Things) offrendo molteplici nuove opportunità di business partendo dalla base installata.
Flessibile, robusta, versatile
La serie Saia PCD3 liberamente programmabile è progettata per attività di automazioni molto impegnative. La robustezza fisica del PLC e le interfacce integrate per la comunicazione nonché numerose possibilità di espansione, garantiscono la sua versatilità di utilizzo. Le risorse di memoria della CPU ampiamente dimensionate consentono la raccolta, il monitoraggio, l'archiviazione e il controllo di dati e stati fino in quantità significative anche senza sistema di visualizzazione/SCADA.

© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy