Scrigno acquisisce il 100% di CCE

Un’operazione strategica che posiziona il Gruppo Scrigno come player di riferimento specializzato nelle soluzioni tecniche d’avanguardia per ogni tipologia di porta
Scrigno - società leader a livello internazionale nel settore dei controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa e porte blindate – ha annunciato il 2 ottobre l’acquisizione del 100% di CCE (Costruzioni Chiusure Ermetiche srl), con cui metterà a fattor comune competenze e know-how tecnologico per offrire un’ampia gamma di soluzioni innovative.

Fondata nel 1980 da Luigi Geron, oggi presidente dell’Azienda con sede a Villa del Conte (Padova), CCE è una realtà imprenditoriale italiana di eccellenza che progetta, produce e distribuisce guarnizioni e accessori in grado di aumentare le prestazioni dei serramenti, in termini di risparmio energetico, isolamento acustico, resistenza agli agenti atmosferici e al fuoco. CCE detiene numerosi brevetti innovativi, frutto del suo forte orientamento all’innovazione tecnologica, vero patrimonio dell’azienda. Oltre alle guarnizioni automatiche, il portafoglio di CCE si è arricchito nel tempo e include ora anche dispositivi di sicurezza e bordi sensibili di protezione applicabili su cancelli e aperture automatiche. Guidata da Luca Geron, direttore generale e figlio del fondatore, CCE realizza un fatturato di circa 11 milioni di euro, di cui il 40% all’estero, forte di una presenza in oltre 30 Paesi. L’acquisizione di CCE da parte del Gruppo Scrigno, attualmente controllato dal fondo di private equity Clessidra, rientra nella strategia di build-up che, attraverso l’aggregazione di aziende complementari e innovative, mira ad estendere la propria offerta di sistemi tecnologicamente avanzati per l’apertura e chiusura porte.

“Con l’acquisizione di CCE entriamo in un segmento di mercato caratterizzato da ottime prospettive di crescita e ulteriori potenzialità di sviluppo, soprattutto all’estero” sottolinea Maddalena Marchesini, Amministratore Delegato di Scrigno, e continua “Abbiamo scelto di puntare su CCE in virtù di una forte condivisione valoriale, fondata sull’innovazione, la qualità e l’eccellenza del Made in Italy. CCE gode di un’eccellente reputazione sul mercato e la presenza internazionale di Scrigno costituirà un importante volano di crescita.”
© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy