Sicurezza scolastica, riassegnati 170 milioni di Mutui Bei 2015

I lavori dovranno essere completati e rendicontati entro il 15 ottobre 2020.
Edilizia scolastica: gli enti locali potranno finanziare interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza delle scuole grazie a 170 milioni di euro derivati da economie dei mutui BEI 2015. È stato infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 2/2019 che assegna precisamente 172.708.620,16 euro agli enti locali inseriti negli elenchi allegati.

Gli enti locali dovranno provvedere alla proposta di aggiudicazione entro e non oltre il termine di 180 giorni dalla data di pubblicazione, ovvero entro il primo novembre 2019, pena la decadenza dal finanziamento. Dovranno inoltre completare e rendicontare i lavori entro e non oltre il 15 ottobre 2020.

Il Decreto Mutui è stato previsto dalla legge “L’istruzione riparte” (L. 128/2013) e stabilisce che le Regioni possano sottoscrivere con la Bei mutui agevolati, con oneri di ammortamento a carico dello Stato, per la messa in sicurezza degli edifici scolastici o la costruzione di nuove scuole.
© Copyright 2019. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy