BETAFENCE ITALIA

Sistemi completi di recinzione e controllo accessi
Betafence è leader mondiale nei progetti di sicurezza integrata e nei sistemi di recinzione. Con le loro soluzioni di sicurezza servono tutte le aree del mondo; progettano e realizzano piccoli e grandi progetti, garantendo sempre la massima qualità ed affidabilità. 
Betafence è un'azienda belga nata nel 1880 e creata da Leon Bakaert. La sede principale è in Belgio a Zwevegem. Fino al 2005 l'azienda era denominata Bekaert, poi ha cambiato il nome in quello attuale. I prodotti vengono distribuiti in oltre 100 paesi. Ha undici siti produttivi e otto Contract Company. È presente anche in Italia a Tortoreto, con 160 dipendenti. Betafence garantisce da oltre 135 anni i più alti livelli di qualità dei sistemi di recinzione. In qualità di leader, stabilisce gli standard per l'intero settore in termini di prodotto, servizi ed innovazione. 

La Qualità è un elemento essenziale della politica di Betefance. Gli obiettivi sono: 
- Raggiungere la completa soddisfazione dei clienti ed ottenere la loro fidelizzazione 
- Gestire in modo efficiente i processi aziendali Innalzare costantemente il livello dei nostri prodotti e servizi 
- Gli indicatori chiave di performance (KPI), in linea con gli obiettivi della società e ben focalizzati sulle esigenze del cliente, sono fissati annualmente e comunicati a tutti i dipendenti. 

Ogni dipendente è regolarmente informato e formato per migliorare le competenze e aumentare la consapevolezza della qualità e partecipa al miglioramento dei nostri processi e delle nostre performance. Questi progetti sono essenziali per soddisfare sia le aspettative dei clienti sia l'obiettivo della società di crescere. Betafence Italia si è dotata di un Codice Etico che definisce l'insieme dei valori che l’azienda riconosce, accetta e condivide, a tutti i livelli, nello svolgimento dell'attività d'impresa, all’interno e all’esterno del perimetro societario. Il Codice Etico è uno degli strumenti della responsabilità sociale delle imprese, in cui sono definite buone pratiche di comportamento. 
È un punto di riferimento e una guida per chi lavora in Betafence Italia e per chi ha interesse a perseguirne la mission. Con l’adozione del Codice Etico il Consiglio di Amministrazione di Betafence Italia spa garantisce ulteriormente che tutte le attività aziendali sono svolte nell’osservanza delle norme di riferimento, in un quadro di concorrenza leale, onestà, integrità, correttezza e buona fede, nel rispetto dei legittimi interessi di tutti gli stakeholder: azionisti, dipendenti, fornitori, clienti, partner commerciali e finanziari, comunità locali e istituzioni dei Paesi in cui opera.
  • Palo di fisaggio senza accessori QUIXOLID® PLUS
    E’ la versione aggiornata e ottimizzata del palo Quixolid, l’innovativo palo di fissaggio senza accessori Betafence: si chiama Quixolid® Plus ed assicura prestazioni ancor migliori.
  • Betafence Publifor HVM: nuova barriera mobile certificata
    Risultato dell’innovazione tecnologica Betafence, il nuovo sistema di protezione è costituito da moduli con robusto basamento in cemento uniti tra loro con un nuovo sistema di aggancio; la barriera Publifor HVM ha superato severi crash test risultando conforme agli standard previsti dalla norma IWA14-1 2013, ossia resistendo all’urto veicolare, senza che i moduli sisgancino.
  • Bonus Verde: soluzioni Betafence per recinzioni
    Il 2018 è un anno proficuo per cambiare la vecchia rete ammalorata che delimita il perimetro del giardino, o semplicemente per realizzare ex novo una delimitazione residenziale: grazie al recente provvedimento governativo introdotto con la nuova Legge di Bilancio 2018 infatti, si prevede una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute nel 2018 per alcuni interventi relativi alla sistemazione delle aree verdi (aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari private di qualsiasi genere, per cui terrazzi, giardini, balconi, anche condominiali e per i giardini di interesse storico). Rientra tra questi interventi agevolati, la realizzazione di recinzioni.
  • Partnership fra Betafence e il Politecnico di Milano
    Mai come oggi l’attenzione alla riqualificazione ed all’adeguamento degli impianti sportivi anche e soprattutto dal punto di vista della sicurezza è alta. Cresce quindi la necessità di formare figure professionali specializzate e aggiornate, capaci di affrontare le complessità del processo decisionale e manageriale di progettazione e valorizzazione delle infrastrutture sportive, sia nuove che già esistenti, in integrazione con il territorio.
  • Soluzioni innovative per la sicurezza ferroviaria
    La domanda di sicurezza presso le stazioni, le sottostazioni di smistamento ferroviario ed i tratti ferroviari è elevata e diversificata, riguardando sia l’esterno che l’interno.
  • Betafence, al via la promozione d'autunno
    E’ partita l’operazione promozionale Betafence attiva fino al 21 novembre. Una tra le più attese iniziative nate con l’obiettivo di coinvolgere e valorizzare le ferramenta, fondamentali anelli della rete vendita, la promozione valorizza la qualità della proposta Betafence.
  • Betafence Italia Spa presenta l’Annual Report 2014
    Si conferma anche quest’anno una performance finanziaria molto positiva. Crescono fatturato e cash flow. L’EBIDTA raggiunge il 12%. Si rafforza la solidità finanziaria di Betafence Italia verso gli stakeholders.
  • Intervista all'Innovation Manager di Betafence
    L’innovazione è nel Dna di Betafence Italia che ha istituito presso la propria sede un centro specializzato, punto di riferimento per l’intero Gruppo. L’Ing. Alfredina Gloria Innovation Manager Betafence Italia racconta in un’intervista come Betafence interpreta il concetto d’innovazione.
  • Parco dei Fumetti di Roma: recinzioni Betafence per la protezione dei bambini nelle aree gioco
    Betafence ha individuato quale prodotto più idoneo Nylofor 3D PRO, un sistema di recinzione completo di alto livello qualitativo caratterizzato da elevata rigidità e resistenza.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy