Palazzina residenziale - Siracusa

Un tetto piano di 600 metri quadrati in un condominio a Siracusa, privo di protezione termica e oggetto di continue infiltrazioni, è stato il teatro di un intervento che ha avuto come protagonista uno degli innovativi sistemi impermeabilizzante di Winkler.
L’intervento ha riguardato la sistemazione del terrazzo, con una superficie di 600 metri quadrati, di un condominio di Siracusa di sette piani, dove si verificavano copiose infiltrazioni d’acqua, oltre al fatto che l’edificio, costruito negli anni ’70, non disponeva di alcuna protezione termica. 
Quindi due sostanziali problemi da risolvere, la cui soluzione è stata affidata al progettista, ingegner Fabrizio Reale, che ha lavorato in stretto contatto con la rivendita edile Mazza Giuseppe di Siracusa, unitamente alla preziosa consulenza tecnica del Geom. Aldo la Rosa, Agente di zona Winkler, indispensabile per individuare nel mercato i prodotti ideali per caratteristiche e performance. 
Per la riqualificazione termica, la scelta è caduta sul massetto alleggerito autoisolante Isolcap Fein 300 di Edilteco, che è stato posato in un unico strato con uno spessore medio di 6/7 centimetri. Successivamente, si è passati all’impermeabilizzazione della copertura, avvenuta con l’utilizzo della membrana liquida WINGUM PLUS H2O REFLEX, armata con tessuto non tessuto WINKLER WINTECHNO MAT, con rinforzo dei perimetri (raccordi orizzontali/verticali) della banda impermeabile WINKLER BC SEAL BAND, e la protezione finale trasparente a bassa presa di sporco di WINKLER WINCLEAN. Anche in questo intervento, Winkler conferma la valenza dell’impermeabilizzazione elevata a sistema, dove le diverse componenti concorrono a migliorare sensibilmente le prestazioni, a garanzia di un intervento a regola d’arte. WINGUM PLUS H2O REFLEX è una membrana liquida elastomerica a base acqua di colore bianco, formulata con speciali additivi e cariche che gli conferiscono un’alta riflettività solare per salvaguardare e proteggere nel tempo la tenuta di coperture e membrane impermeabili. 
Con queste eccellenti caratteristiche, WINGUM PLUS H2O REFLEX ha ottenuto negli Stati Uniti i marchi “CRRC – Cool Roof Rating Council” e “Title 24 Compliant”, oltre al prestigioso riconoscimento “Energy Star”, il programma governativo statunitense che promuove la riduzione dei consumi energetici attraverso i prodotti di consumo. WINGUM PLUS H2O Si può utilizzare in numerose tipologie di superfici. 
Fra queste, calcestruzzo, cemento, fibrocemento, pannelli isolanti, manti bituminosi, ed è particolarmente efficace dove è necessario migliorare i ponti termici e abbassare notevolmente il calore irradiato dal sole, con un conseguente risparmio di energia per il condizionamento dei fabbricati e un notevole incremento energetico dei pannelli solari e fotovoltaici. Caratterizzato da un’eccellente resistenza al ristagno d’acqua, ideale anche per ampie superfici come nel caso del tetto piano oggetto di questa relazione, WINGUM PLUS H2O REFLEX è pronto all’uso e può essere applicato su supporto pulito e asciutto con rullo a setole corte, pennello, spazzolone o airless in almeno due strati (tra la prima e la seconda mano attendere almeno 24 ore) in modo da ottenere uno spessore omogeneo e ideale all’impermeabilizzazione. 
Il prodotto, applicabile entro temperature tra +5°C e +40°C, offre una resa di 1,4-1,6 kg/m² (1,6 - 1,8 kg/m² in due mani con armatura interposta) e offre una spiccata praticità di applicazione: è infatti sufficiente pulire accuratamente il supporto in modo da rimuovere polvere, parti friabili, sostanze estranee o antiaderenti, verificando l’eventuale presenza di umidità, e quindi procedere alla posa secondo le modalità indicate. 
Nel caso della copertura piana del condominio siracusano, in considerazione dell’ampia superficie è stato utilizzato anche lo speciale tessuto di rinforzo WINTECHNO MAT, che ha permesso di omogeneizzare eventuali irregolarità della superficie, e al contempo garantire una resistenza agli agenti esterni ancora più elevata. Il lavoro è stato quindi completato con WINKLER BC SEAL BAND, il nastro butilico autoadesivo e auto protetto con tnt di polipropilene che ha perfettamente sigillato la superficie in corrispondenza degli angoli e, per concludere, è stata passata una mano di Winclean PROTETTIVO, la formulazione trasparente a bassa presa di sporco, sempre a base acqua, appositamente studiata per i prodotti protettivi/ impermeabilizzanti riflettenti di Winkler. 
I lavori sono stati eseguiti dall’impresa edile Scalora S.r.l. di Siracusa che ha terminato tutte le varie applicazioni in meno di 15 giorni lavorativi, un lasso di tempo che pone ancora una volta in rilievo la semplicità d’impiego dei materiali, con piena soddisfazione sia degli operatori professionali, sia anche dei condomini che hanno visto finalmente risolto un problema oggettivamente serio.
© Copyright 2017. Edilizia in Rete - Privacy policy