Triflex per il ripristino di un parcheggio a Monaco di Baviera

Triflex è stata selezionata come partner per il progetto di riqualificazione del parcheggio Salvatorgarage nel centro di Monaco di Baviera. Salvatorgarage, costruito nel 1964, è un esempio di architettura di parcheggi multipiano di alta qualità.
Triflex è stata selezionata come partner per il progetto di riqualificazione del parcheggio Salvatorgarage nel centro di Monaco di Baviera. Salvatorgarage, costruito nel 1964, è un esempio di architettura di parcheggi multipiano di alta qualità. Nel corso degli anni, gli agenti atmosferici e le forti sollecitazioni meccaniche hanno gravemente danneggiato i piani e le rampe di accesso del popolare parcheggio multipiano, rendendo necessario un’importante opera di ripristino, accompagnata da un ampliamento del parcheggio stesso, su progetto dell’architetto monegasco Peter Haimerl.

Il progetto aveva come obiettivo quello di riqualificare una superficie di circa 4.000 metri, con complicati giunti di dettaglio, senza interrompere il normale funzionamento del parcheggio: un intervento di impermeabilizzazione che impedisse la formazione di infiltrazioni e che limitasse il carico di peso accidentale, normalmente molto significativo. Per ottenere le migliori prestazioni ed assicurare la durata e la riuscita dell’opera di ripristino del parcheggio, l’impresa appaltatrice dei lavori si è affidata ai sistemi impermeabilizzanti in resine liquide a base di PMMA di Triflex: Triflex ProPark e Triflex CPS-I impiegato per l’impermeabilizzazione dei giunti.

Il sistema di impermeabilizzazione Triflex ProPark è adatto per i livelli interni e superiori dei parcheggi esposti alle aggressioni atmosferiche - sbalzi di temperatura, luce solare diretta, neve e grandine - alle sollecitazioni meccaniche, alle aggressioni degli agenti chimici, garantendo una lunga durata nel tempo anche nelle zone di maggior utilizzo come ad esempio le rampe di accesso dei parcheggi.

I vantaggi dell’impiego del sistema Triflex ProPark sono numerosi:
- Crack-bridging dinamico ed elastico
. Possibilità di impiego nelle ristrutturazioni: il sistema Triflex ProPark può essere applicato su quasi tutte le superfici ed è adatto anche alle applicazioni su asfalto senza conseguenze negative a livello di statica
- Brevi tempi di chiusura del parcheggio durante i lavori: il sistema Triflex ProPark richiede brevi tempi di indurimento ed è dunque possibile realizzare complete opere di ristrutturazione in una sola giornata anche nelle aree più delicate come le rampe di entrata e uscita dei parcheggi
- Affidabilità a lungo termine: il sistema Triflex ProPark è altamente resistente alle sollecitazioni meccaniche, riducendo al minimo i tempi di ripristino e la conseguente chiusura del parcheggio, evitando in questo di generare danni economici alla proprietà e disservizi all’utenza.
- Colori: il sistema di impermeabilizzazione di tetti di parcheggi Triflex ProPark è disponibile anche colorato, in questo modo il percorso guida può essere evidenziato facilitando l'orientamento degli utenti dei garage e la loro sicurezza

Per l’impermeabilizzazione dei giungi di dettaglio, l’impresa appaltatrice si è invece affidata al sistema Triflex CPS-I, che garantisce ermeticità fin nei minimi dettagli. Tutti i dettagli e i collegamenti vengono armati con tessuto non tessuto e realizzati senza scanalature nello stesso materiale. La resina indurita forma una superficie priva di saldature e giunzioni. In questo modo anche i dettagli complessi vengono impermeabilizzati in modo omogeneo.

© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy