Continuano i preparativi di Marmomac 2020

Nel rispetto dell’emergenza sanitaria e del complesso scenario internazionale, Marmomac continua l’attività e monitora attentamente l’evoluzione del comparto a livello mondiale.
Questi sono giorni molto difficili per tutti e, in questo contesto eccezionale, la priorità di Marmomac è più che mai la protezione dei dipendenti e dei partner, mantenendo la migliore qualità di servizio possibile. Proprio per questo, nel rispetto dell’emergenza, il team di Marmomac è al lavoro per garantire il regolare svolgimento dell’edizione 2020 in programma a Verona dal 30 settembre al 3 ottobre prossimi. In ottemperanza alle indicazioni ricevute dalle Istituzioni italiane in tema di misure restrittive per il contenimento del Covid-19, la fiera è operativa attraverso formule di smart-working con l’obiettivo di offrire una immutata qualità del servizio e un riscontro rapido alle richieste degli operatori, seguendo costantemente l’evolversi della situazione sia a livello nazionale che internazionale. Tutto questo con l’obiettivo di garantire il regolare svolgimento della 55a edizione di Marmomac e riconfermare il ruolo della manifestazione quale hub per l’incontro tra i professionisti del sistema-marmo internazionale, in cui l’Italia riveste un ruolo guida. La fiera sta mettendo a punto nuovi progetti, oltre a rafforzare la piattaforma digitale per favorire una maggiore diffusione delle informazioni e un più capillare sviluppo commerciale. Proseguono anche i lavori di The Italian Stone Theatre, il padiglione dedicato alla progettazione con la pietra, nato per dare voce al settore attraverso la cultura, il design e l’architettura intesi come volano di business ed espressione di una delle eccellenze del made in Italy nel mondo.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy