Stefano Calzolari, un italiano presidente CEN

Dopo quasi 30 anni un italiano torna alla guida della normazione tecnica europea: Stefano Calzolari è stato eletto Presidente del CEN European Committee for Standardization -Comitato Europeo di Normazione per il triennio 2022-2024 durante l’Assemblea Generale che si è tenuta oggi in modalità di lavoro remoto.
Il neoeletto Presidente CEN già da gennaio 2021 affiancherà come President Elect il presidente uscente Vincent Laflèche. Stefano Calzolari è un ingegnere civile con significativa esperienza nella normazione: sia a livello puramente tecnico (dal 1999 al 2012 nei comitati europei CEN/TC 53 Temporary works equipment e CEN/TC 344 Steel static storage systems di cui è anche stato Presidente), sia di governance (dal 2017 è Vicepresidente UNI). A queste competenze Calzolari affianca un ottimo background nel campo della qualificazione e certificazione, applicate in particolare al campo delle professioni (dove ha fondato e presieduto l’Agenzia Nazionale per la Certificazione Volontaria delle Competenze CERT’ING). È stato inoltre Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano ed è attualmente componente del CNI (Consiglio Nazionale Ingegneri).

“Da giovane ingegnere specializzato in strutture di acciaio, ho iniziato a lavorare nella normazione per conto della ACAI-Associazione Italiana dei Costruttori di Acciaio, con l’obiettivo di definire le prime norme europee sulle scaffalature industriali: un’esperienza che mi ha ben chiarito l’importanza del Nuovo Approccio UE e allo stesso tempo la difficoltà di applicarlo in alcuni ambiti, come i prodotti da costruzione” afferma Stefano Calzolari. “Ho imparato sulla mia pelle che il consenso (vera base della normazione!) è un esercizio difficile, che dà i migliori risultati solo quando chi lo esercita è conscio sia del proprio “potere di ruolo” sia della necessità di servire i più alti principi e valori della società per prendersi cura del bene comune”.

L’esperienza professionale fa di lui il soggetto ideale per gestire aspetti tecnici, di strategia e di rapporto con le Istituzioni; è infatti un imprenditore (la sua azienda - una PMI - opera a livello internazionale nel settore dell’ingegneria strutturale) ma è abituato a rappresentare interessi collettivi (vista la sua esperienza già citata di Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Milano, dal 2016 e attuale componente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri).

Calzolari vanta inoltre significative esperienze di rapporto con la Pubblica Amministrazione (è stato fino al maggio 2020 componente della CTVIA-Commissione Tecnica di Verifica dell’Impatto Ambientale del Ministero dell’Ambiente).
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy