UNI EN 77

Metodi di prova delle finestre. Prova di resistenza al vento. Norma ritirata e sostituita da UNI EN 12211:2001
Versione italiana della norma europea EN 77 (prima edizione, agosto 1977), corrispondente al testo ufficiale adottato dal CEN il 26 agosto 1977. Gli effetti del vento sulle finestre si traducono, fra l' altro, in pressioni e depressioni che sono riprodotte convenzionalmente con le prove seguenti: prova di deformazione fino a p1 in pressione e/o depressione prova di pressione e/o depressione ripetuta n volte fino all pressione p2; prova di sicurezza alla pressione e/o alla depressione fino alla pressione massima p3. Valori sperimentali di p1, p2, p3 (vedere UNI 10012). Queste prove permettono di verificare che, sotto questi effetti, la finestra completa: presenta una deformazione ammissibile; conserva le sue proprieta'; consente la sicurezza degli utenti. Definisce il metodo di prova da seguire per la prova di resistenza a pressione e/o depressione delle finestre da installare nelle pareti esterne, considerate come prodotti finiti, nelle loro condizioni normali di impiego. Si applica a tutte le finestre , comprese le porte finestre, quale che sia la natura dei materiali che le costituiscono, nelle condizioni nelle quali vengono normalmente utilizzate e fissate secondo le raccomandazioni del fabbricante in una costruzione finita, tenendo conto delle condizioni di prova definite. Non si applica ai giunti tra le finestre e i materiali componenti adiacenti. Terminologia. Apparecchiatura. Procedimento. Resoconto di prova..
Codice ICS: 91.060.50-30

Leggi tutti gli approfondimenti su questo subsistema:


© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy