Cresce il mercato italiano di macchine per costruzioni

Nei primi nove mesi del 2022 sono state immesse sul mercato italiano 17.163 macchine per costruzioni, con una crescita del 21% rispetto a quanto rilevato nello stesso periodo dell’anno scorso.
Più in dettaglio, sono 16.626 le macchine movimento terra (+22%) e 537 le macchine stradali (-4%) vendute. Tuttavia, da un confronto tra il terzo trimestre del 2022 e quello del 2021, la crescita risulta essere più contenuta nel settore del movimento terra (17%), mentre risulta ancora più marcato il calo nel comparto delle macchine stradali (-24%). D’altra parte, sebbene la crescita a doppia cifra continui ancora a interessare il segmento delle macchine compatte, altre linee di prodotto iniziano a mostrare i primi segni di flessione.

“Continua la crescita del mercato italiano anche nel terzo trimestre, sebbene inizino a vedersi le prime contrazioni - ha dichiarato Michele Vitulano, presidente di Unacea - Gli effetti espansivi delle azioni intraprese dal governo dopo la fase acuta della pandemia continueranno infatti a influenzare positivamente il mercato almeno fino alla fine dell’anno. D’altra parte, la difficile situazione internazionale, le tensioni sui mercati energetici e le forti spinte inflazionistiche aprono scenari di grande incertezza per i mesi a venire”.

Questi i risultati del mercato italiano di settore elaborati da Unacea sulla base delle vendite delle aziende di produzione e di importazione e diffusi in occasione dell’inaugurazione di Bauma, tra le più importanti fiere per il settore nel mondo.

scarica pdf

© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy