E-plus la superresina epossidica di ultima generazione

Antisismica, green e amica dell’arte. Ancorante chimico bi-componente epossidico puro senza stirene, questa la descrizione dell’ultimo arrivato in casa Bossong: si chiama E-Plus ed è l’ultima evoluzione del capostipite Epox degli anni ‘90. Un nome breve per racchiudere trent’anni di ricerca e sviluppo nel settore degli ancoranti chimici, essenziale abbastanza da non aver bisogno d’altro (se non di quel “plus”) per lasciar intuire prestazioni oltre ogni aspettativa, come ogni prodotto dell’azienda bergamasca è solito offrire.
Una service life di 100 anni, tanto per iniziare: addirittura il doppio rispetto ai 50 anni standard, parametro che rende questa resina ideale per le grandi opere. E poi l’applicazione con foro allagato testata anche sotto acqua, resistenza al fuoco fino ad un massimo di R24, la naturale capacità di penetrare delle porosità e nelle parti cave grazie al mix vincente di fluidità e aderenza raggiungendo anche i due metri e mezzo di profondità di estrusione, l’assenza di espansione e di ritiro, la possibilità di utilizzo su muratura piena, legno e ovviamente calcestruzzo, in una forbice di temperatura che ne permette l’applicazione anche a 50°C, l’elevato grip sulle superfici levigate come un foro carotato, rappresentano alcuni dei principali vantaggi del prodotto.
Senza contare le numerose certificazioni ottenute, che garantiscono risultati eccellenti sotto diversi punti di vista: in ambito ambientale, perché tutti gli ancoranti chimici Bossong sono qualificati secondo il protocollo LEED relativo alla certificazione del contenuto di COV (composti organici volatili) ottenendo la massima qualifica Leed e A+ del regolamento francese. In ambito EOTA la resina è approvata per l’ancoraggio in calcestruzzo in accordo a EAD 330499-01-0601 e EAD 330087-01-0601. Ma soprattutto in ambito sismico, dove le prestazioni, raddoppiate rispetto al prodotto attuale fino ad ottenere la massima qualifica C2 per M12 e M24, rappresentano il fiore all’occhiello di questa nuova formula 3:1, in grado di reagire al meglio a movimenti tellurici importanti, così anche per i ferri da ripresa Rebar con diametri certificati sismici dal 12 al 32 mm.
Nato per completare le esigenze degli operatori del settore, nel solco di quella politica di rispetto dell’ambiente, sicurezza e massimizzazione degli obiettivi di consolidamento strutturale che da sempre rappresentano il tratto distintivo di Bossong, E-Plus è l’ultima frontiera di un percorso che ha origini lontane.
E-Plus, così come il precedente Epoxy21, sviluppato in seguito al devastante terremoto de L’Aquila del 2009 e primo prodotto al mondo ad ottenere la certificazione antisismica C2 per il fissaggio con barre filettate standard, è una scelta vincente che apre all’azienda nuove opportunità nel mondo dell’edilizia qualificata, ma anche la possibilità di intervenire nel campo dei beni culturali. La forza degli ancoraggi Bossong, conquistata in sessant’anni d’esperienza grazie a una spiccata propensione per l’innovazione e a competenze tecniche di primo livello, si mette così al servizio della bellezza universale.
© Copyright 2024. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy