ICMQ e UNI per la diffusione del BIM

UNI Ente Italiano di Normazione e ICMQ SpA hanno firmato la prima convenzione che permette a un ente di certificazione l’utilizzo del marchio UNI per le certificazioni in conformità a una prassi di riferimento (UNI/PdR) sviluppata su richiesta dello stesso organismo.
La UNI/PdR 74:2019 "Sistema di gestione BIM - Requisiti" è stata elaborata dal tavolo "Sistema di gestione BIM" ed è disponibile gratuitamente nel catalogo online UNI; il suo obiettivo è definire i requisiti di un sistema di gestione BIM (conosciuto con l’acronimo SGBIM) che un’organizzazione può attuare per migliorare l’efficienza del processo di programmazione, progettazione, realizzazione, esercizio ed eventuale dismissione dell’opera. Lo scopo è dunque quello di fornire elementi funzionali alla certificazione del sistema di gestione BIM dell’organizzazione, sia essa affidatario o committente, rivolgendosi a tutti gli attori principali della filiera quali committenti, società di progettazione e di servizi, imprese, produttori di materiali e componenti, gestori del cespite immobile, organismi di valutazione della conformità. La prassi è predisposta in coerenza con la norma UNI EN ISO 9001:2015 in modo che le organizzazioni che attuano un sistema di gestione per la qualità la possano agevolmente integrare.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy