Plus-System, il consolidamento con resine poliuretaniche espandenti

Questo sistema ideato da Edilsystem offre la possibilità di risolvere problematiche legate a cedimenti fondali con conseguenti fessurazioni sulle pareti in modo rapido, non invasivo e immutabile nel tempo.
egli ultimi anni il consolidamento dei terreni con resine si è affiancato alle tradizionali tecnologie in virtù della minor spesa, dei tempi assai ridotti di cantiere, della possibilità di lavorare anche internamente agli edifici senza produrre alcun danno. I numerosi cantieri oramai eseguiti con tale metodologia dimostrano che, con poche ora di lavoro, i terreni al di sotto del piano fondale incrementano all’istante le proprie caratteristiche geotecniche in funzione della tipologia di resina ritenuta più opportuna. 
Il metodo prevede che le resine debbano espandersi di quel tanto che è necessario per riempire i vuoti presenti nel terreno, conferendo allo stesso un’elevata resistenza a compressione, al contrario di altri sistemi che possono causare danni aggiuntivi a murature e pavimenti. 

Le fasi 
Dopo un’attenta verifica dell’eventuale presenza di linee interrate (gas, acqua ecc.) si eseguono dei fori di piccolo diametro in corrispondenza della fondazione per una profondità ritenuta significativa in relazione al tipo di terreno e all’opera fondale; si inserisce nel foro un tubo in rame collegato in testa ad una pistola, a sua volta in comunicazione con il compressore generale, e si inietta la tipologia di resina ritenuta opportuna ad alta pressione. In poche ore la resina raggiunge l’espansione finale ed il terreno assume immediatamente nuove caratteristiche geotecniche con resistenza a compressione ben superiore a quella della fase di pre-iniezione. 
L’efficacia della resina è massima in terreni granulari, diminuisce progressivamente nel range delle granulometrie fini (argille). Le resine utilizzate, poliuretaniche monocomponenti e poliutetaniche bicomponenti, sono appositamente studiate e formulate al fine di risolvere tutte le problematiche connesse al consolidamento dei terreni di ogni tipo. Le resine bicomponenti della serie “plus” e le resine monocomponenti della serie “soil” sono state concepite e formulate nel rispetto dell’ecosistema e della sicurezza dell’ambiente; difatti, ad indurimento avvenuto, assumono caratteristiche di semplice inerte senza creare effetti inquinanti all’ambiente circostante, e non modificando il proprio comportamento anche se utilizzate in presenza di acqua.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy