In vigore dal 12 febbraio le regole applicative per le NTC

Pubblicata in Gazzetta la circolare approvata dal Consiglio superiore dei lavori pubblici il 27 luglio scorso.
La circolare esplicativa delle NTC 2018, firmata a gennaio dal ministro delle Infrastrutture Toninelli, è stata finalmente pubblicata in Gazzetta in data 11 febbraio 2019 (GU n.35 del 11-2-2019 – Suppl. Ordinario n. 5) ed è subito entrata in vigore. Lo scopo delle 320 pagine di cui si compone la Circolare è l’interpretazione univoca delle NTC. “La Circolare mette in evidenza il percorso interpretativo e applicativo più semplice e più evidente possibile delle norme tecniche, eliminando le diverse possibilità di interpretazione della normativa”, spiega il presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, Donato Carlea.

L’iter di aggiornamento delle NTC è iniziato nel 2010. Nel 2014 il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici del MIT aveva approvato la bozza del testo revisionato delle nuove NTC, mentre nel 2016 la Conferenza Unificata Stato Regioni aveva dato il proprio via libera al testo della bozza. Il parere positivo si era accompagnato ad alcune richieste di modifica del testo (in particolare per quanto riguarda l’adeguamento sismico).
Dall’entrata in vigore delle nuove NTC (22 marzo 2018) quelle vecchie non hanno più valore, e i progetti vanno redatti in base alle nuove regole. Tutti i professionisti, di fatto, devono aggiornare le proprie competenze al nuovo testo.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy