Kerakoll si conferma “Green Star” 2022 tra le aziende italiane

Sostenibilità ambientale, economica e sociale le categorie alla base della classifica di ITQF.
Per il secondo anno consecutivo, Kerakoll è stata riconosciuta “Green Star” 2022 dalla ricerca condotta dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza e Affari & Finanza de La Repubblica, che ha individuato le 300 aziende sostenibili in Italia. Kerakoll si è distinta nella categoria “Chimica”, grazie anche agli ultimi traguardi raggiunti, tra cui la trasformazione giuridica in Società Benefit, diventando così la prima azienda tra i top player del settore dell’edilizia a fare questo cambio di passo.

Migliaia le fonti passate in rassegna per stilare la classifica, grazie all’impiego dell’intelligenza artificiale. Su un bacino di 2.000 aziende sono stati raccolte e analizzate oltre 1 milione di citazioni online nell’arco dell’ultimo anno, nei campi dell’innovazione, tecnologia, sostenibilità ecologica, green economy e sostenibilità sociale.

“La sostenibilità è insita nel nostro modo di fare impresa, sin dal lontano 1968, e ci ha portato in oltre 50 anni a raggiungere tappe importanti. Essere riconosciuti dai nostri stakeholder e dai nostri interlocutori esterni come champion nel campo della sostenibilità conferma che la strada intrapresa è quella giusta.” - ha sottolineato Claudio Motta, Direttore Generale di Kerakoll Group - “In questo, siamo stati precursori – e riconosciuti come fonte d’ispirazione – di un modo di fare impresa per un settore, quello delle costruzioni, con impatti significativi sull’ambiente. La nostra unicità, infatti, è da sempre legata ad una strategia di business basata sul connubio tra la miglior offerta di prodotto in termini di performance, unita alla salvaguardia dell’ambiente e della salute delle persone. Questa è la nostra sfida: continuare a costruire luoghi migliori in cui vivere, attraverso la qualità̀ di quello che facciamo.”
© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy