Lavori sulle parti comuni di edifici residenziali, proroga al 7 aprile per comunicare i dati

Tre settimane in più per gli amministratori che devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate i dati delle spese sostenute dal condominio per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni e per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l’arredo di parti comuni dell’edificio ristrutturato.
Comunicazione dell’amministratore di condominio, proroga dal 16 marzo al 7 aprile 2022 relativamente alle spese per ristrutturazione del 2021. A disporlo è l’Agenzia delle Entrate, che con il provvedimento pubblicato il 16 marzo 2022 rinvia la data ultima di scadenza per la comunicazione dei lavori condominiali.
Con questo provvedimento l’Agenzia delle Entrate accoglie, con riferimento alle spese sostenute nel 2021, le esigenze manifestate dagli operatori per assicurare la trasmissione di informazioni il più possibile corrette e complete per la predisposizione della dichiarazione precompilata, anche tenuto conto che le specifiche tecniche per la trasmissione dei dati sono variate a seguito delle modifiche introdotte al Decreto Rilancio.

scarica pdf

© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy