Malte GeoLite per il ripristino monolitico del calcestruzzo armato

Da sempre GeoLite si distingue nel mondo del ripristino strutturale per la sua semplicità applicativa e viene riconosciuto per la sua elevata lavorabilità in grado di rendere l’intervento rapido e snello.
L’idea rivoluzionaria che ha reso GeoLite l’unico sistema per il ripristino strutturale monolitico del calcestruzzo è la facilità applicativa che in sole due semplici fasi permette un risultato sicuro e affidabile, diminuendo notevolmente i tempi necessari rispetto ad un classico intervento di rispristino stratificato. Le tradizionali malte richiedono più fasi di lavorazione, ovvero una lavorazione più complicata che si traduce in un più alto rischio di errori. Ovviamente, aumentando le fasi aumenta direttamente anche il tempo richiesto per realizzare l’intervento di ripristino del calcestruzzo armato. È stato possibile raggiungere tali risultati grazie alle più alte tecnologie di progettazione utilizzate presso il centro ricerca Greenlab di Kerakoll.

Caratteristiche tecniche e certificazioni
L’innovazione presente nel Geolegante Kerakoll esprime il massimo delle sue potenzialità nella famiglia di prodotti GeoLite che ha permesso il raggiungimento della tripla marcatura CE consentendo all’applicatore di semplificare alla massima potenza il proprio lavoro senza rinunciare alle migliori prestazioni raggiungibili con malte tixotropiche. È infatti possibile eseguire un intervento di ripristino e finitura con soli due prodotti garantendo prestazioni di monoliticità uniche nel suo genere e riducendo l’intera opera tradizionale a sole due fasi. Infatti, GeoLite presenta la marcatura in classe R4 secondo EN 1504-3, la massima contemplata, come protettivo secondo EN 1504-2 e EN 1504-7 per la prevenzione della corrosione delle armature. Grazie a quest’ultima, il ripristino con GeoLite non necessità di pre-applicazione di una malta polimerica passivante sui ferri d’armatura, essendo quindi in grado di passivare e proteggere lei stessa il ferro una volta avvolto.
Tutto ciò si traduce in un importante risparmio per il committente e l’impresa stessa che esegue il ripristino. Queste eccezionali prestazioni si uniscono alla grande precisione e versatilità dei tempi di presa dei prodotti tixotropici della famiglia. Infatti, GeoLite, presenta tre diversi tempi di presa pari a 10, 40 e 80 minuti rispettivamente a GeoLite 10, GeoLite 40 e GeoLite. Queste caratteristiche permettono a GeoLite di essere il prodotto ideale per qualsiasi ripristino strutturale del calcestruzzo armato, rappresentando il connubio ideale tra elevate prestazioni, versatilità e lavorabilità superiore.

Ripristino semplice e sicuro
Le prestazioni di GeoLite lo rendono inoltre il prodotto ideale per semplificare anche le applicazioni più complicate e lunghe, rendendo l’intervento più snello, rapido, ma soprattutto più sicuro. GeoLite, grazie alle sue caratteristiche, permette di svolgere lavori estesi diminuendo i tempi di intervento e aumentando la snellezza di quest ultimo.
Come in tutti i lavori di ripristino, rimane di fondamentale importanza la corretta preparazione del supporto avendo cura di eliminare il vecchio materiale degradato e danneggiato che non sarebbe quindi in grado di permettere una corretta adesione di GeoLite. Inoltre, è sempre necessario liberare la barra nel suo intorno per permettere alla malta GeoLite di passivare il ferro essendo marcato secondo 1504-7. Allo scopo di garantire la totale monoliticità dell’intervento di ripristino realizzato con GeoLite è stato sviluppato presso il GreenLab di Kerakoll, GeoLite Microsilicato, decorazione e naturale chiusura del ciclo che grazie alla marcatura CE secondo EN 1504-2 protegge il calcestruzzo dalla carbonatazione e dall’assorbimento di acqua meteorica, garantisce una traspirazione continuativa del supporto grazie alla sua naturale capacità traspirante, protegge, ma lascia libere le microporosità di respirare.
© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy