Pubblicato il Pgt Milano 2030

Da mercoledì 5 febbraio è ufficialmente attivo il Piano di Governo del Territorio (Pgt) di Milano, che traccia le linee di sviluppo del capoluogo meneghino fino al 2030.
Il Piano di Governo del Territorio di Milano, approvato dal Consiglio Comunale il 14 ottobre 2019, fissa gli obiettivi verso Milano 2030 in una fase di crescita della città sotto il profilo demografico (la città ha appena superato1.400.000 abitanti), economico (crescita del 2% del reddito disponibile, con superamento dei dati pre-crisi), turistico (+10% di visitatori all'anno dopo Expo).
Questa fase di crescita è destinata a prolungarsi anche in vista delle Olimpiadi del 2026, tuttavia si è deciso di aggiornare norme e regole al fine di rendere la crescita più equa, diffusa e sostenibile. Milano si prepara al nuovo decennio perseguendo tre obiettivi prioritari al fine di rendere il proprio sviluppo più equo, diffuso e sostenibile. Sono: ambiente e cambiamenti climatici, periferie e quartieri, diritto alla casa e affitti calmierati.
Innanzitutto è prevista una riduzione del 4% del consumo di suolo rispetto al Pgt precedente, individuando 1,7 milioni di mq di aree non più edificabili e salvaguardando 3,5 milioni di mq di nuove aree agricole, di cui 1,5 milioni destinati all’ampliamento del Parco Agricolo Sud. È prevista, a questo scopo, anche la creazione di 20 nuovi parchi dentro la città.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy