Triflex prosegue gli investimenti nel mercato italiano

“Nonostante la crisi violenta e inaspettata che sta colpendo tutti i paesi in cui operiamo, siamo fiduciosi per il futuro, forti di una storia di successi e di una crescita continua, in Italia e in Europa. Per il 2020 abbiamo rafforzato la nostra presenza sul mercato italiano”. Afferma Thorsten Hiedels, Responsabile Commerciale Estero di Triflex
Triflex è leader internazionale nelle soluzioni impermeabilizzanti liquide a base di PMMA, che trovano applicazione in tetti piani, tetti verdi, balconi, terrazze, parcheggi, segnaletica orizzontale, applicazioni in edifici e costruzioni industriali e progetti speciali quali impianti sciistici e di produzione di energia, soggetti a sollecitazioni meccaniche molto intense. Lo sviluppo del mercato italiano è stato per Triflex una grande sfida. Nonostante questo, Triflex non si è tirata indietro, credendo fortemente che un paese come l’Italia, dove il valore dell’architettura e del bello rivestono da sempre un ruolo centrale, avrebbe apprezzato, sia lato imprese che progettisti, soluzioni in grado di esaltare – impermeabilizzando in maniera efficace e duratura – qualsiasi forma architettonica e anche i dettagli costruttivi più complessi.

La conferma della volontà di Triflex di continuare ad investire in Italia arriva proprio durante l’esplosione della crisi sanitaria causata dal nuovo Coronavirus, con l’apertura ufficiale della filiale italiana, una Società a Responsabilità Limitata di diritto italiano, che va a rafforzare ulteriormente la presenza dell’azienda, che fino ad ora aveva operato con un team italiano di esperti, commerciali e tecnici, alle dirette dipendenze della casa madre. Un potenziamento del servizio logistico ed un ampliamento dello staff tecnico sono all’ordine del giorno per il 2020, nonostante la crisi legata al Covid-19.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy