UNI EN 1822-4:2002

Filtri aria a particelle per alta ed altissima efficienza (HEPA e ULPA) - Individuazione di perdite in elementi filtranti (metodo a scansione). Norma ritirata e sostituita da UNI EN 1822-4:2010
La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1822-4 (edizione agosto 2000). La norma si applica ai filtri aria a particelle per alta ed altissima efficienza e a bassissima penetrazione (HEPA e ULPA) utilizzati nel campo della ventilazione e del condizionamento dell'aria, come pure in processi tecnologici quali la tecnologia delle camere bianche o applicazioni nel campo nucleare o nell'industria farmaceutica. Essa stabilisce un procedimento per la determinazione dell'efficienza sulla base di un metodo con conteggio di particelle a mezzo di un aerosol liquido di prova e permette di classificare questi filtri, in modo unificato, sulla base della loro efficienza. La norma si applica, in particolare, alla prova di perdita in elementi filtranti. Il metodo a scansione che Ë descritto nei particolari per quanto riguarda procedimento, apparecchiatura e condizioni di prova, Ë valido per la gamma completa di filtri HEPA e ULPA. La presente norma, con le parti 1,2,3 e 5, sostituisce le UNI 7831:1978, UNI 7832:1978, UNI 7833:1978, UNI 7740:1977, UNI 7741:1977, UNI 7827:1978..
Codice ICS: 23.120

Leggi tutti gli approfondimenti su questo subsistema:


© Copyright 2022. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy