Sistemi di puntellazione
Linea di sistemi per la puntellazione; nella gamma sono presenti anche torri di impalcato leggere e sistema di puntellazione robusto.

  • Carattistiche tecnico prestazionali:
    Puntelli 
    - Puntello in alluminio ALUPROP: è progettato per sostenere sistemi di casseforme per solai e, più in generale, per fornire sostegno. Dotato di telai per la giunzione dei puntelli e l'installazione delle torri di carico. Prodotto certificato secondo la norma europea EN 16031. 
    - Puntello in acciaio certificato EP: Qualità certificata: norma europea EN 1065 Il puntello in acciaio EP è progettato per sostenere casseforme per solai e per altre diverse applicazioni in cantiere. La progettazione del puntello telescopico EP è basata sullo standard EN 1065. Allo stesso modo, le caratteristiche del prodotto sono determinate dagli standard, tipologie del tubo e del materiale da utilizzare, tolleranze dimensionali e geometrie definite, tubo interno, perno e dado imperdibili, una distanza di almeno 100 mm tra la parte superiore del tubo esterno e la parte inferiore della piastra come sistema di sicurezza, così che le mani dei lavoratori non possano rimanere intrappolate. 
    - Puntello in acciaio SP: è idoneo per il sostegno di casseforme per soletta e per altre svariate esigenze di cantiere. Estremamente resistente, fabbricato in acciaio e finitura zincatata o rivestita con resine di poliestere. 
    La progettazione che prevede la regolazione e il fissaggio in altezza agevola una rapida impostazione del medesimo. 
    Ci sono quattro configurazioni di puntelli in questa gamma: 
    PUNTELLO NORMALE: rivestito con resina poliestere, è progettato per sopportare i carichi che sono tradizionalmente associati alla costruzione di abitazioni civili. Ci sono due modelli disponibili che vanno da un'altezza di 1,75 m a 3,5 m. 
    PUNTELLO FORTE: mostra lo stesso design del Puntello Normale, sebbene sia un sistema di puntellazione più robusto. Ci sono tre modelli disponibili che vanno da un'altezza di 2,1 m fino a 5,25 m. 
    PUNTELLO SP: un puntello forte ma leggero con una grande capacità di carico. È un puntello galvanizzato ed esiste una gamma di modelli disponibili con un'altezza che và da 1,75 m a 5 m. 
    PUNTELLO ECO: la versione più economica del sistema puntello SP. Leggero e versatile, è fabbricato in acciaio di alta qualità, utilizzando tecniche di rivestimento di resina poliestere. 

    Torri di impalcato leggere 
    - Torri di carico T-60: sono progettate come un sistema per il sostegno di strutture orizzontali, come quelle costruite con frequenza per il mercato dell'ingegneria civile e in alcune costruzioni. Applicazioni tipiche di ingegneria civile: riempimento o sistema di realizzazione a portale nella costruzione di ponti e strade. 
    È costituito da telai e diagonali, che sono uniti per creare torri portanti. 
    - Sistema di puntellazione BRIO: è realizzato con i componenti del ponteggio modulare BRIO. Impiegato principalmente nel settore dell'edilizia. È progettato per supportare le casseforme ENKOFLEX, i tavoli VR e le casseforme BTM ed ENKOFORM HMK che sono composti da travi principali, travi secondarie e pannelli in legno multistrato. 
    L'elemento caratteristico di questo sistema è il collegamento realizzato mediante disco, testa e cuneo. 
    - Sistema di puntellazione G: è progettato per sostenere casseforme per solai. La struttura di questo sistema di scorrimento è sostanzialmente costituita da supplementi. Questi sono assemblati uno sopra l'altro fino a raggiungere la dimensione desiderata, combinando le diverse altezze del supplemento più le presse a vite. 

    Sistema di puntellazione robusto 
    - Torri di carico MK: sono strutture per carichi pesanti, utilizzate principalmente nel settore dell'ingegneria civile. Basata sul sistema MK, si tratta di una torre di carico modulare e flessibile che offre diverse configurazioni d'impalcato. Il sistema di puntellazione MK garantisce la sicurezza in loco in ogni momento grazie a piattaforme, corrimano e scale che possono essere installate ovunque sulla torre portante. 
    Configurazioni possibili: 
     TORRE DI CARICO MK-360: torre di carico robusta, circa 250-360 kN per montante. Ottimizzata per le applicazioni di sostegno a portale è utilizzata sia per un supporto reticolare di grande carico sia per un supporto con un profilo in acciaio pesante. 
     TORRE DI CARICO MK-150: capacità portante di circa 100-150kN per montante. Questa torre di carico è più semplice del MK-360 ed è utilizzata principalmente per piccole puntellazioni di travi e solai, campate prefabbricate e fasi di getto in loco con altri tipi di puntellazione. 
    PUNTELLO MK: si basa su elementi delle torri di carico MK-360 e MK-150. I limiti di carico di questo puntello sono determinati dalla deformazione della traversa MK e dalle condizioni di ancoraggio alla base. E' utilizzato principalmente per il supporto di travi e solai nelle zone d'appoggio, ed anche in casi in cui la zona di supporto alla base sia troppo piccola per una torre. 
    - Torri di carico T-500: sono progettate per sostenere carichi elevati e lavorare a quote significative, soprattutto per applicazioni nel campo dell'ingegneria civile. E' principalmente destinato alla costruzione di ponti o viadotti di grandi altezze tramite un metodo di costruzione con un sistema di puntellazione di sostegno a portale. 
    È ideale anche per la costruzione di ponti bassi dove il metodo del riempimento non può essere utilizzato a causa delle condizioni del terreno. In breve, questa puntellazione modulare permette di raggiungere prestazioni ottimali per carichi pesanti ad altezze significative con molte campate tra i supporti.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy