Pannelli termoisolanti per l'Headquarters Allianz a Trieste

Allianz ha con Trieste un rapporto privilegiato, non solo perchè al suo interno comprende due delle storiche compagnie assicurative cittadine - RAS e Lloyd Adriatico, ma anche perché mantiene nel capoluogo friuliano la sede legale ed il suo quartier generale nella ex sede di Lloyd Adriatico in Largo Ugo Irneri.
Il palazzo, costruito negli anni ‘80, necessitava di un robusto restyling architettonico, di un adeguamento degli spazi alle attuali esigenze funzionali ed organizzative e di un globale efficientamento energetico. 
Il complesso è costituito dal corpo principale - “H” - formato da 6 piani per la parte centrale e 5 per le quattro ali perimetrali, più due corpi separati posti sul retro - “A” e “B” - per i quali sono previsti interventi parziali. Il concorso ad invito, è stato vinto dal gruppo milanese Lombardini22, mentre per l’impresa costruttrice Allianz ha scelto di affidarsi al Gruppo Carron. Sia lo studio L22 e sia l’impresa Carron sono fortemente orientati verso i principi dell’edilizia sostenibile ed hanno una vasta esperienza nella progettazione e realizzazione di edifici certificati LEED; è a questo protocollo internazionale che si riferisce anche il palazzo Allianz per il quale si prevede di ottenere la certificazione LEED GOLD.   
L’adeguamento energetico di un involucro edilizio così complesso ed articolato ha inevitabilmente richiesto l’adozione di materiali isolanti particolarmente efficaci e capaci di adeguarsi alle diverse metodologie applicative previste.
La vasta gamma produttiva di pannelli termoisolanti in poliuretano offerta da STIFERITE ha consentito di selezionare la tipologia più idonea per ogni specifico intervento. 
Per l’isolamento delle torrette di collegamento è stato utilizzato  il pannello STIFERITE Class SK, di spessore 100 mm, quale elemento principale di un sistema a cappotto. Allo scopo di garantire la perfetta adesione alla superficie curva, i pannelli sono stati forniti provvisti di incisioni dimensionate in funzione del raggio di curvatura previsto.
Per le ali aggettanti dell’edificio H è stato previsto un sistema costruttivo a facciata ventilata che utilizza il pannello STIFERITE Fire B, di spessore 100 mm, specifico per applicazioni che richiedono elevate prestazioni di reazione al fuoco. Grazie alle caratteristiche della schiuma polyiso e a quelle del rivestimento STIFERITE Fire B ottiene l’euroclasse di reazione al fuoco Bs1d0, la migliore prevista per i materiali organici, e soddisfa le prestazioni indicate dalla “Guida per la determinazione dei requisiti di sicurezza antincendio delle facciate negli edifici civili” emanata nel 2013 che richiede l’impiego di materiali isolanti (o di kit che li comprendono) in euroclasse B s3 d0.
Le coperture piane dell’edificio sono state coibentate mediante il sistema STIFERITE PENDENZATO che svolge la duplice funzione di strato di pendenza e di strato isolante. Il Sistema Pendenzato prevede la progettazione e realizzazione di elementi modulari composti da una base in EPS 150 o 200 kPa, sagomata su misura della pendenza richiesta, sui quali viene accoppiato industrialmente il pannello STIFERITE più idoneo all’applicazione dei successivi strati funzionali.
Nel cantiere Allianz si è previsto l’impiego del Sistema Pendenzato STIFERITE Class BH, rivestito sulla faccia superiore con velo di vetro bitumato, e particolarmente idoneo all’applicazione di manti bituminosi applicati a caldo. La verisione STIFERITE Class BH presenta inoltre elevate caratteristiche di resistenza meccanica (200 kPa) che hanno soddisfatto le esigenze delle aree fruibili della copertura per le quali è stato adottata un sistema di pavimentazione galleggiante posta su piedini e realizzata in doghe in WPC (woodplastic composite).
Tra le caratteristiche premianti che hanno orientato le scelte progettuali verso le soluzioni proposte da STIFERITE, vanno segnalate, oltre a quelle essenziali dell’efficienza isolante - con prestazioni che prevedono per gli spessori di 100 mm, una Resistenza Termica di 3,85 m2K/W - anche quelle della sostenibilità e della certificazione degli impatti ambientali. Per l’intera gamma STIFERTE sono infatti disponibili le Dichiarazioni Ambientali di Prodotto (EPD) certificate da Ente Terzo; inoltre è stata rilasciata anche la mappatura dei prodotti secondo lo standard LEED versione 3 e 4 2009 e LEED v4.

© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy