Piano Abruzzo C.A.S.E. - L'Aquila

Sette palazzine, da 25 appartamenti l’una, hanno raggiunta la Classe energetica A+ grazie alla tecnologia stratificata a secco che ha utilizzato gli isolanti multistrato termoriflettenti Actis.
Descrizione dell’intervento
A L’Aquila l’Ati formata dalle due imprese Co.Ge. Costruzioni Generali e Consorzio Esi (edilizia sostenibile innovativa) ha partecipato al Piano Abruzzo C.A.S.E., la gara europea indetta dalla Protezione civile per dare alloggio alle famiglie terremotate dell’Aquila, ed è arrivata quinta - unico gruppo per l’Emilia-Romagna - tra le sedici aziende vincitrici, aggiudicandosi la costruzione di sette palazzine, da 25 appartamenti l’una.
Il progetto, guidato dallo Studio Policreo di Parma, ha saputo integrare le esigenze di praticità e urgenza dell’intervento con la qualità architettonica e la forte innovazione tecnologica. La grande novità degli edifici realizzati da Co.Ge. e Consorzio Esi, infatti, sta proprio nell’utilizzo di un avanzato sistema costruttivo, ecosostenibile, sicuro, veloce e flessibile: la tecnologia stratificata a secco (o sistema Struttura/Rivestimento), studiata da CeP Consulenza e Progetti di Parma.
La grande esperienza cantieristica di Co.Ge., unita alla tecnologia costruttiva di Consorzio Esi, ha consentito di realizzare in un tempo straordinariamente breve – meno dei 75 giorni previsti nell’offerta concorsuale - edifici, non solo solidi e definitivi a tutti gli effetti, come quelli costruiti con metodi tradizionali, ma dotati di proprietà superiori alla norma, in termini di sicurezza antisismica, flessibilità d’uso, eco sostenibilità, bassissimo impatto ambientale e dalle sorprendenti performance termiche, coniugando la tecnologia e l’ecologia (con particolare attenzione alla fase produttiva dei materiali e alla fase realizzativa).

Prestazioni del prodotto
Gli edifici di Co.Ge. e Consorzio Esi costruiti all’Aquila sono stati certificati in classe energetica A+, secondo i criteri della più recente normativa italiana (Decreto Ministeriale 26/06/2009 – Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici). All’interno dei “pacchetti” in tecnologia stratificata a secco, appositamente studiati per il Piano Abruzzo C.A.S.E., sono stati utilizzati gli isolanti multistrato termoriflettenti ACTIS, scelti perché con un minimo spessore hanno permesso l’ottenimento di elevati risultati prestazionali di resistenza termica.
  • Azienda: ACTIS
  • progettista: Studio Policrea - CeP Consulenza e Progetti
© Copyright 2021. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy