Piscina Comunale - Civitanova Marche

La struttura è stata oggetto di un pesante intervento di manutenzione che ha riguardato il ripristino, la protezione e l’isolamento dell’involucro esterno.
Descrizione dell’intervento
La Piscina Comunale di Civitanova Marche costituisce uno dei principali impianti di educazione motoria in acqua su tutta la provincia di Macerata, costituita agli inizi degli anni ’90 viene gestita da un consorzio di persone completamente dedicate al settore.
L’impianto sportivo si sviluppa su una superficie di c.a. 3.000 mq dedicati solamente all’attività natatoria mentre la copertura delle vasche è stata realizzata con tegoli in cls di circa 5,5 m di luce sorrette da un’orditura di travi principali a T.
La costante presenza di condensa e di vapori di cloro ha causato negli ultimi venti anni un lento ma progressivo degrado. In primis come assottigliamento e sfibramento nonché inzuppamento di un isolante tradizionale tipicamente utilizzato negli anni ’90 quali fibra di vetro. In secondo luogo, il degrado ha raggiunto il livello tale da rendere necessario un radicale intervento di restauro dei tegoli soggetti a forti carbonatazione e il consequenziale aggiornamento sul profilo termico rispettando non solo la normativa 311 ma ottimizzando gli investimenti portando alla sostituzione di un’impiantistica oramai superata che la progettazione in accordo con la committenza ha deciso di sostituire, dedicando particolare attenzione al risparmio energetico.
La progettazione dell’ing. Micucci Patrizio in affiancamento al Gruppo Manisi, specializzato nella ricerca della migliore soluzione delle problematiche termoacustiche e anticarbonatazione con tecnologie d’avanguardia, nel mese di Aprile, decide di presentare una soluzione di ristrutturazione e di re isolamento Actis (Triso Super 9 max).

Prestazioni del prodotto
La scelta dell’isolante è caduta su un sistema Actis per le seguenti motivazioni:
- I materiali Actis sono stati ritenuti l’unico materiale idrofugo ed idrofilo, vista la presenza di forti concentrazioni di cloro e casistiche di cambiamento di fase a condensazione;
- La conformazione strutturale della copertura (presentava notevoli ponti termici, costoloni a T di sostegno coppone), la malleabilità e la facile lavorazione del materiale iperisolante Actis, hanno permesso la chiusura totale di tutti i ponti termici che si presentavano al tempo irrisolvibili;
- Inoltre, visto l’investimento in una tecnologia estremamente complessa per la filtrazione delle arie e l’ingente costo sostenuto in passato per riscaldare e mantenere la temperatura idonea all’esercizio, Actis è risultato l’unico materiale con prestazione termica in grado di neutralizzare l’irraggiamento esterno e di bloccare contemporaneamente le dispersioni termiche;
- La mano specializzata dell’applicatore e la maneggevolezza del Triso Super 9 max, ha permesso all’applicatore Edilgamma di Oliver Malinovich snc di Porto Recanati, di poter consegnare il lavoro a regola d’arte entro 60 giorni.

Ad oggi la Piscina Comunale di Civitanova Marche risulta non solo essere rinfrescata ma anche di aver apportato un miglioramento normativo e tecnologico di sicuro rilievo.
  • Azienda: ACTIS
  • progettista: Prof. Ing. Micucci Patrizio - Macerata
© Copyright 2021. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy