Sicurezza e comfort per la scuola Sant’Agostino a Salsomaggiore Terme

La costruzione di un nuovo edificio di tre livelli, realizzato in aderenza al fabbricato esistente, ha permesso di aumentare gli spazi ad uso didattico, tecnico e gestionale del complesso scolastico “Sant’Agostino” di Salsomaggiore Terme.
Dal punto di vista prettamente architettonico, il nuovo edificio si caratterizza per l’ampio portale sul fronte principale, concepito come elemento privilegiato ad affermare l’identità di valori tra apertura e parete, mentre il prospetto laterale presenta linee inclinate, sia in orizzontale che in verticale, che esprimono variazioni percettive di notevole impatto visivo. In tutte le nuove aule, le ampie vetrate garantiscono un eccellente apporto di luce naturale e consentono di abbattere le barriere con l’esterno, facendo così dialogare in modo diretto gli spazi interni con il verde circostante. Oltre agli aspetti antisismici, particolare attenzione è dedicata all’isolamento acustico, alla qualità dell’aria interna ed al risparmio energetico: i sistemi a secco Saint-Gobain Italia garantiscono il perfetto comfort acustico ed un sensibile miglio- ramento della qualità dell’aria interna grazie all’esclusiva tecnologia Activ’Air, mentre un impianto fotovoltaico di ultima generazione posto in copertura assicura il funzionamento auto- nomo delle pompe di calore che producono il riscaldamento ed il raffrescamento necessario al fabbricato. L’intero processo progettuale ha sviluppato i temi legati alla sostenibilità ambientale, all’antisismica, all’efficienza energetica ed all’utilizzo di materiali rinnovabili e di nuove tecnologie. La richiesta progettuale prevedeva la realizzazione di pareti esterne leggere, antisismiche e con elevate prestazioni termo-acustiche e di resistenza agli agenti atmosferici. Saint-Gobain Italia è intervenuta con l’installazione di un sistema ad alte prestazioni per i tamponamenti esterni Gyproc SAD4 682/150 LA32 GX DG Vapor STD, dello spessore totale di circa 682 mm, e costituito da una parete esterna e da una controparete interna, divise tra loro da un’intercapedine d’aria e da una lastra Gyproc Wallboard. La controparete interna è composta da una struttura metallica Gyproc Gyprofile da 150 mm, da un doppio pannello isolante in lana minerale Isover Arena32 e da due lastre accoppiate, una in gesso rivestito Gyproc Vapor ed una in gesso fibrato Gyproc DuraGyp Activ’Air. La parete esterna è invece composta da una struttura metallica Gyproc External Profile Zn- Mg da 150 mm, da un doppio strato di lana minerale Isover Arena32, dal tessuto idrorepellente traspirante Tyvek e da una lastra in gesso fibrorinforzato Gyproc Glasroc X, finita con l’adesivo-rasante a basso assorbimento d’acqua Gyproc Glasroc X Skim. All’interno del progetto dovevano essere realizzate anche pareti interne a secco e controsoffitti modulari ispezionabili per assicurare le adeguate prestazioni antisismiche ed antincendio, un eccellente isolamento acustico ed un sensibile miglioramento della qualità dell’aria degli ambienti interni del nuovo edificio scolastico. Sono stati pertanto applicati ai sistemi a secco Saint-Gobain Italia specifici per l’edilizia scolastica e basati sull’abbinamento di strutture metalliche Gyproc Gyprofile, pannelli isolanti in lana minerale Isover Arena32 e diverse tipologie di lastre - Gyproc Wallboard, Gyproc DuraGyp Activ’Air, Gyproc DuraGyp A1 Activ’Air e Gyproc Fireline – in grado di garantire flessibilità, comfort acustico e compartimentazione al fuoco. Nelle aule e negli spazi comuni, sono stati posati controsoffitti modulari ispezionabili in pannelli rigidi autoportanti Eurocoustic Minerval A22, facili da montare e capaci di riflettere fortemente la luce, distribuendola uniformemente in tutto lo spazio. I controsoffitti sono installati con l’ausilio del kit di sospensione antisismica Gyproc Gyseismic Top.
© Copyright 2024. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy