GBC Italia Awards: proclamati i vincitori del costruire sostenibile

In occasione dell’undicesima edizione della World Green Building Week, GBC Italia ha organizzato il webinar di Premiazione dei GBC Italia Awards.
La cerimonia si è aperta con una lectio magistralis di Cristina Gamboa, Ceo del World GBC sugli scenari internazionali ed europei del mercato delle costruzioni sostenibili evidenziando che siamo davanti a una grande trasformazione del mercato delle costruzioni dove l’economia circolare, la decarbonizzazione e la salute e il benessere delle persone saranno i nuovi paradigmi di riferimento. Ospite d’eccezione della cerimonia anche Scot Horst, CEO di Arc Skoru, USGBC che ha posto l’attenzione su 4 concetti fondamentali: la passione, i luoghi, le persone e le comunità. Una celebrazione condotta dal Presidente e dal Vicepresidente di GBC Italia, Giuliano Dall’Ò e Marco Mari, che ha dato evidenza dei lavori e della crescita del movimento green dell’edilizia sotto più fronti, come il numero di candidature ricevute che cresce di anno in anno.
GBC Italia, tramite il voto dei propri soci, ha proclamato i vincitori dei GBC Italia Awards 2019 per le seguenti categorie di premio:

Leadership in Green Building Design e Performance
Il premio è stato conferito a Ghella SpA per il Ghella Meeting Center che si trova a Roma, certificato LEED Platinum con il punteggio 81/110. L’intervento riguarda la realizzazione di un volume di collegamento tra due edifici esistenti che ospitano la sede della Ghella S.p.A. L’ampliamento di circa 200 mq offre nuovi spazi per uffici e una sala di rappresentanza multi funzionale. L’innesto appare come una scatola trasparente incastonata tra i due volumi esistenti. Al piano terra ed in copertura un manto erboso restituisce parte del terreno occupato con le nuove volumetrie.

Leadership di Impresa e Sostenibilità
In questa categoria hanno vinto a pari merito Italcementi e Colorificio MP.
Il core business di Italcementi è rappresentato dalla produzione e commercializzazione di cemento e – attraverso la controllata Calcestruzzi – di calcestruzzo preconfezionato e aggregati. Da oltre 150 anni, Italcementi rappresenta la storia ed il futuro del cemento in Italia.
Colorificio MP, socio GBC dal 2013, opera nel settore delle pitture e rivestimenti per l’edilizia da oltre 50 anni. L’obiettivo è quello di offrire al mercato prodotti innovativi in grado di accrescere il benessere delle persone nel pieno rispetto dell'uomo e della natura.

Premio Mario Zoccatelli: Leadership in Green Building nel settore pubblico
Anche per questa categoria vincono ex aequo il Comune di Pesaro candidato dal socio Lungomare con il progetto: “Pesaro: città amica dell’ambiente” e il MiBACT candidato dal socio COAF con il progetto del “MEIS - il Museo nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah” a Ferrara, certificato GBC Historic Building Oro.
La strategia promossa dal Comune di Pesaro è finalizzata a promuovere una edilizia sostenibile con l’intento di coinvolgere sia i cittadini per aumentare la consapevolezza della lotta ai cambiamenti climatici.
Il MEIS nasce da dei lavori di recupero e riqualificazione dell’edificio destinato a Ex Carceri da adibire a mostre temporanee, centro di documentazione e ricerca ed aule didattiche per bambini con l’applicazione del protocollo GBC Historic Building.

Premio Mirna Terenziani
Questo premio, dedicato alle donne della comunità di Green Building Council Italia è stato assegnato a Carola Arrivas Bajardi proposta dal Consorzio EcoDomus con il progetto “Women in Green: quando le donne sanno fare la differenza” che riguarda una riqualificazione energetico ambientale a Palermo.

Premio Chapter dell’Anno
A differenza dei precedenti premi che sono il risultato della votazione dei soci, questo premio viene assegnato dal Consiglio di Indirizzo di GBC Italia composto da 24 membri che ha conferito il Premio di Chapter dell’anno al Chapter Piemonte perché con professionalità e competenza ha promosso GBC Italia con iniziative che sono diventate importanti occasioni per coinvolgere tutti gli attori, pubblici e privati che operano nel green building. Il premio è andato dunque al segretario Massimiliano Fadin che presiede il Chapter Piemonte dal 2012.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy