MARMOMAC 2024

Il progresso creativo e tecnologico della pietra naturale.
Marmomac torna a Veronafiere dal 24 al 27 settembre 2024. Si avvicina l’appuntamento con la manifestazione di riferimento per l’industria della pietra naturale: un’edizione che punta a consolidare il suo ruolo di piattaforma di business, formazione e cultura per tutti gli operatori della filiera tecno-lapidea italiana, ma non solo. Marmomac, infatti, si conferma un hub altamente internazionale, con il 66% dei visitatori presenti nel 2023 arrivati dall’estero, in rappresentanza di 138 nazioni.  
Con oltre 1.500 espositori presenti ogni anno, la fiera costituisce una vetrina unica per avere una panoramica completa sulle ultime innovazioni sia a livello di prodotti litici che di macchinari e strumenti per la lavorazione e la cura di marmi e graniti.
 
Partecipare a questo evento, quindi, significa essere al centro del progresso creativo e tecnologico, scoprendo come il marmo continua a sperimentare per trasformare la sua eleganza senza tempo in infinite modalità d’impiego. Ecco perché Marmomac rappresenta un importante valore aggiunto anche per professionisti come architetti e designer che al salone di Verona possono connettersi, ispirarsi e sviluppare nuove collaborazioni.
 
«Nel contesto contemporaneo – commenta Raul Barbieri, direttore commerciale di Veronafiere – la pietra naturale continua a essere un materiale di grande prestigio e versatilità, capace di aggiungere valore a qualsiasi progetto architettonico o di design con la sua bellezza e le sue proprietà uniche. Marmomac svolge un ruolo cruciale nel promuovere l'uso innovativo di questo materiale, evidenziando le sue applicazioni più all'avanguardia attraverso una serie di eventi collaterali, tra cui mostre, workshop e conferenze».
 
Si tratta di una serie di iniziative che hanno contribuito a creare una vera e propria community di Marmomac che vive anche nel resto dell’anno, sia online grazie alla brandroom digitale di Marmomac Plus che riunisce i top player del settore, che offline, con le missioni di networking organizzate all’estero come “We speak stone”, a Chicago.
 
Il padiglione 10 - The Plus Theatre - curato nel concept da Giorgio Canale, si riconferma il centro della sperimentazione dedicata alla pietra naturale. Il tema di quest’anno sarà la materia, protagonista all’interno di un vero e proprio distretto che si sviluppa attorno a un viale centrale su cui si affacciano le mostre, l’area degli incontri e gli spazi di ristoro. Le singole esposizioni sono state ideate per mettere in luce le molteplici sfaccettature della pietra naturale, offrendo una visione completa e approfondita della tematica, raccontando il costante rapporto tra la pietra e le macchine e mostrando le innumerevoli varietà presenti in natura e le più moderne lavorazioni tecnologiche.
 
Immancabile sarà il Best Communicator Award, il premio dedicato all’exhibit design giunto alla sua 16^ edizione, che andrà a celebrare le aziende che sapranno presentarsi con il concept espositivo più originale e incisivo.
 
www.marmomac.com
© Copyright 2024. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy