PreCOP26, cambiamenti climatici e costruire sostenibile

GBC Italia fa il punto sui temi che vedono Milano e l’intero Paese al centro di un rinnovamento che ha a che fare con il futuro delle “Next Generation”.
L’Italia protagonista del cambiamento per una transizione verso la sostenibilità, a partire dall’evento previsto a Milano dal 28-30 settembre: "Youth4Climate: Driving Ambition” e dal 30 settembre-2 ottobre la Conferenza Preparatoria, PreCOP26. Evento che porterà a Milano 400 giovani esponenti dei movimenti giovanili provenienti dai 197 paesi che hanno firmato la Convenzione ONU sui cambiamenti climatici.

È previsto un ricco cartellone di 160 di progetti e appuntamenti in città sul tema dei cambiamenti climatici, e GBC Italia avrà un ruolo di primo piano nell’organizzazione di una giornata di conferenze interamente dedicata alle costruzioni sostenibili. L’intera filiera dell’immobile, in Italia come nel resto del mondo, deve rigenerarsi per contribuire in modo concreto al raggiungimento dei traguardi prefissati dall’Accordo di Parigi e dagli stringenti paletti che la Comunità Europea ha imposto insieme ai piani di Recovery.

Le città italiane sono a lavoro. Milano che fa parte delle C40, la rete delle megalopoli mondiali impegnate a raggiungere gli obiettivi ambiziosi dell’accordo di Parigi, è anche città Olimpica 2026. La “smart city” impegnata a pianificare, progettare e realizzare opere infrastrutturali con approccio duraturo secondo principi di ottimizzazione energetico-ambientale, per le Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026.

© Copyright 2021. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy