Wintaplast, malta bicomponente impermeabile

Un solo prodotto a base acqua, resistente al cloro e ai raggi UV per impermeabilizzare e risanare anche le piscine, in modo semplice e in tempi brevi. Una soluzione performante creata da Winkler nel rispetto della salute dell'uomo e dell'ambiente
La malta bicomponente impermeabile Wintaplast, presente da diverso tempo nell'offerta Winkler, è un prodotto molto interessante, perché il Laboratorio Ricerca e Sviluppo è riuscito appunto a migliorarne le prestazioni e a estendere i suoi campi di applicazione, conferendole un'alta resistenza al cloro, e rendendola quindi perfettamente adatta al rivestimento di piscine anche di grandi dimensioni, oltre ai cordoli di bordo, alle fontane, alle vasche e ai serbatoi d’acqua non potabile.

Wintaplast viene inoltre comunemente utilizzato per l'impermeabilizzazione e il risanamento di strutture in calcestruzzo, anche soggette a forti sollecitazioni. Ancora, per l’impermeabilizzazione di superfici nuove e vecchie, in particolar modo se sottoposte a passaggio pedonale intenso, sia in interno che in esterno.

Le proprietà di Wintaplast contribuiscono a renderlo un prodotto pressoché unico: una malta bicomponente impermeabile, disponibile anche colorata, di elevata elasticità – e quindi ideale anche per proteggere sottofondi soggetti a movimenti – resistente ai raggi UV e alla spinta idrostatica positiva e negativa. Un prodotto che insieme risana e impermeabilizza ed è perfettamente adatto per il rivestimento di grandi superfici. Offre un'ottima adesione su calcestruzzo, ceramica, pietra naturale e artificiale, legno, acciaio, lamiera zincata e altri metalli non ossidabili. Inoltre, ha un’alta resistenza all’abrasione e può essere lasciato a vista, ed è anche possibile applicarlo in verticale. I vantaggi dell'utilizzo di questo prodotto, emergono in modo evidente nella fase di applicazione: una volta miscelate le due componenti – la polvere bianca del componente A con il liquido bianco del componente B - il prodotto è pronto per essere utilizzato, e non necessita di alcuna armatura. In solo due mani, utilizzando una spatola metallica o una pennellessa, l'intervento è terminato – lo spessore massimo è di 3 millimetri - e, soprattutto in interventi nelle piscine, fino a oggi operazioni a cicli complessi dove è necessario l'utilizzo di più prodotti (polimeri, resine, e così via), Wintaplast riscrive le regole della posa, rendendo le operazioni semplici e veloci, con grande risparmio di tempo e di materiali.

Anche il Wintaplast, come tutti le soluzioni della gamma Winkler, prodotti per l'impermeabilizzazione a base acqua e senza l'utilizzo di solventi, è un prodotto pensato per la salute dell'uomo e dell'ambiente.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy