CUSI

Consolidamenti, palificazioni, micropali, tiranti
L’azienda nasce nel 1965 dall’esperienza di Cusi Virginio, all’epoca capomastro, tra i primi in Italia a sviluppare la tecnica di infissione dei pali a contrasto (Mega) per il consolidamento delle fondazioni. 
Oggi l’impresa, guidata dal figlio e dal nipote, oltre ad aver mantenuto la sua specializzazione nel settore dei consolidamenti con i pali a contrasto, è attrezzata per l’esecuzione di pali trivellati, micropali, tiranti e ancoraggi. 

Cusi snc si è affermata nell’ambito del consolidamento e sollevamento dei fabbricati. Quando insorgono problemi di cedimento strutturale negli edifici, questi necessitano di interventi compensativi per ristabilire l’assetto ottimale. Spesso, infatti, fenomeni come l’essiccamento delle argille dovute all’abbassamento delle falde freatiche e lunghi periodi di siccità, portano all’insorgenza di cedimenti differenziali delle fondazioni: il loro effetto sono visibili crepe nei muri.  

L’azienda per prima cosa opera attraverso un sopralluogo per il successivo intervento, congiuntamente al saggio delle fondazioni esistenti, allo studio del terreno e all’analisi dei carichi del fabbricato, per individuare la migliore soluzione per il consolidamento delle fondazioni e per riportare i muri alla loro quota originaria.
  • I vantaggi dei pali a contrasto e della prova penetrometrica CPT
    Nella fase di progettazione di un consolidamento fondazioni il dimensionamento dei pali è la fase più importante. In base alle caratteristiche stratigrafiche ed ai parametri geotecnici del suolo sul quale è ubicato il fabbricato il tecnico sceglie il modello teorico che ritiene più adatto, ma nel caso dei pali mega ha uno strumento in più, la possibilità di ottenere una simulazione delle performance dello stesso alle varie profondità utilizzando i valori di resistenza di punta e laterale dalla prova penetrometrica statica CPT.
© Copyright 2020. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy