I colori per il progetto di riqualificazione urbana “repicta” a Genova

Gruppo Boero, leader nel settore dei prodotti vernicianti, ha posto a servizio della città di Genova la sua approfondita esperienza professionale sponsorizzando un grande intervento di street art nell’ambito del progetto di rigenerazione urbana “Repicta” (dal latino “ridipingere”), volto a cambiare il volto della sopraelevata Aldo Moro, trasformandola in una vera e propria opera d’arte urbana.
Questa storica strada a scorrimento veloce, che misura 4.600 metri e si sviluppa su due carreggiate di 16 metri di larghezza sorrette da 210 pilastri, è uno snodo fondamentale per il collegamento tra il porto e i quartieri posti a levante e a ponente della città, e da sempre esercita un impatto visivo molto forte all’interno del contesto nel quale si sviluppa. Dal 1965, anno della sua costruzione, ad oggi sono state molte le iniziative che l’hanno vista coinvolta, ma con “Repicta” la sopraelevata avrà un doppio ruolo: non solo quello di importante collegamento stradale, ma anche di installazione artistica, a testimonianza della storia di una città capace di trasformare un’infrastruttura in un capolavoro di street art. Il progetto vedrà, infatti, coinvolti alcuni tra i migliori muralisti nazionali ed internazionali inserendosi in un più ampio piano di rigenerazione cittadina che si articolerà in 4 lotti. In vista di un importante intervento di manutenzione che riguarderà la sopraelevata, in programma per il prossimo anno, il comune di Genova ha deciso di iniziare a decorare un tratto che non sarà interessato dai lavori, ovvero il segmento dello svincolo che dalla sopraelevata stessa conduce a via delle Casaccie e che comprende la prima parte aperta della sotterranea, mentre il secondo lotto è previsto nel 2022, al termine dei lavori di manutenzione.

Ad intervenire su questa prima parte è stato Greg Jager, artista visivo che ha già esposto in numerose gallerie e firmato grandi progetti di arte pubblica in varie città europee. Un intervento di grande complessità, per la varietà delle superfici, che ha richiesto un accurato lavoro preparatorio. Dopo l’idropulizia a caldo delle pareti, è stato infatti steso il fondo su cui l’artista ha dipinto la propria opera, utilizzando i colori Boero della collezione Edilizia Storica e Moderna, realizzati con il prodotto B. Beton: la superpittura murale acrilica antialga per esterni con plastoriti micronizzate, ideale per la protezione di manufatti in cemento armato e ottimo protettivo anticarbonatazione grazie all’alta resistenza alla diffusione della CO2. Oltre alla fornitura di prodotti, essenziale è stato il supporto e la consulenza offerta da Boero in ogni fase di pitturazione con diversi sopralluoghi eseguiti dal team di prescrizione composto da tecnici specializzati in grado di dare tutto il contributo necessario per realizzare al meglio e nei tempi più opportuni progetti perfetti e altamente qualificati.
© Copyright 2021. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy