L’efficientamento energetico di un palazzo nel centro storico di Bologna

Nel centro storico di Bologna si stanno svolgendo i lavori di efficientamento energetico di un palazzo di 9 piani mediante isolamento termico dell’involucro edilizio. Per l’isolamento termico delle logge, dei davanzali e del soffitto dei portici è stato scelto Aeropan.
L’edificio protagonista di questa referenza è situato a Bologna, in centro storico. L’impresa Ahrcos srl di Bologna sta eseguendo i lavori di efficientamento energetico su progetto dello studio BBP Ingegneria srl di Bologna. I principali lavori che verranno realizzati sono: l’isolamento termico dell’involucro edilizio, la sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale e l’installazione di un impianto fotovoltaico.

L’edificio
L’edificio, di 9 piani e costruito attorno agli anni Sessanta, è caratterizzato dall’alto porticato che permette il passaggio dei pedoni e il loro ingresso nei negozi al piano terra e dalle facciate in klinker. Essendo in centro storico l’edificio ha un vincolo architettonico: la facciata deve rimanere inalterata visivamente e mantenere i mattoncini faccia a vista.

L’intervento
L’intervento di efficientamento delle facciate dell’edificio, la realizzazione di un cappotto termico, l’installazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura e la sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale nel locale seminterrato dell’edificio. Prima della posa in opera del cappotto termico esterno sono state eseguite tutte le opere di smontaggio e smistamento del vecchio klinker. Successivamente viene realizzato uno strato intonaco con una finitura fibrorinforzata con rete. A questo punto verrà posato il cappotto da 14 cm in EPS e da 60 e 30 mm di Aeropan. Terminata la posa in opera del cappotto termico esterno verranno posizionati – uno per uno – i nuovi “mattoncini” in resina.

L’isolamento termico dei balconi, delle imbotti delle finestre e dei davanzali
Per ottenere i risultati richiesti dalla normativa vigente è stato deciso di realizzare un cappotto termico esterno dei balconi con l’utilizzo di pannelli Aeropan da 60 mm al fine di ottenere il risultato desiderato senza sacrificare troppo spazio abitabile al loro interno. Le imbotti delle finestre e i davanzali sono isolati grazie ai pannelli di Aeropan da 30 mm. Il minor spessore dei pannelli Aeropan - con un’importante capacità di isolamento - permette di isolare quelle aree che, con i materiali “tradizionali”, avrebbe comportato un’elevata perdita di spazio abitativo.

L’isolamento termico del soffitto dei portici
Per migliorare il benessere abitativo degli appartamenti e degli uffici posizionati sopra i portici è stato deciso di isolare il soffitto degli stessi. Verrà realizzato un cappotto termico esterno con i pannelli di Aeropan da 60 mm. Grazie a questo ridotto spessore non verranno “sacrificate” le finestrature degli uffici che sono collocate proprio a ridosso del soffitto.

Aeropan: minimo spazio, massimo isolamento
Aeropan è un pannello studiato per l’isolamento termico di quelle strutture edilizie che necessitano del maggior grado di coibentazione nel minor spazio possibile. È composto da un isolante nanotecnologico in Aerogel accoppiato a una membrana traspirante in polipropilene armato con fibra di vetro ed è pensato per la realizzazione di isolamenti termici a basso spessore. Con uno spessore da 10 a 70 mm – e una conducibilità termica pari a 0,015 W/mK – Aeropan permette di ridurre la dispersione energetica recuperando spazio negli edifici civili, commerciali e residenziali.
Le proprietà del pannello – minima conduttività termica, flessibilità e resistenza alla compressione, idrofobicità e facilità di posa – ne fanno un prodotto indispensabile per garantire il massimo isolamento termico sia nelle strutture nuove che da riqualificare. È il prodotto ideale per applicazioni su pareti perimetrali esterne e pareti interne, intradossi, imbotti delle finestre, solai e per la risoluzione dei ponti termici. Aeropan si pone quale scelta ottimale per le ristrutturazioni esterne e interne, nonché nel recupero edilizio e negli edifici storici sottoposti a vincoli architettonici che abbiano bisogno del massimo comfort abitativo.
© Copyright 2023. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy